UA-51082228-1

POST-HUMAN & LETTERATURA – la medicalizzazione del mal di vivere – di Michele Infante


La nostra società registra oggi un’intensificazione dei processi di medicalizzazione, un sempre maggior ricorso alla farmacologia per risolvere disturbi e problemi non solo fisiologici, ma anche psichici legati alle alterazioni dell’umore. La trasformazione dello stesso corpo umano, tramite innesti di tecnologie ed interventi genetici e biotecnologici, la risposta a nuove malattie e nuovi modi per affrontare le problematiche relative alla sfera dell’uomo, ed il nuovo rapporto uomo, natura, mondo, stanno avviando un lento ma ineludibile cambiamento nella sfera dell’umano, e aprendo enormi possibilità all’incontro tra l’umano e componenti extra-umani, chip, microprocessori, trasmissioni neurale e altro, che vanno a ridefinire cosa sarà l’uomo del terzo millennio e soprattutto cosa sarà il suo sentire.
In questo articolo cercheremo di interrogarci su come si modificherà il sentire dell’uomo, come esso sarà alterato e modificato da fattori tecnologici, e come questi andranno ad incidere sia su aspetti della vita quotidiana, sia nelle biografie e nelle scelte degli individui. Metamorfosi, artifici e ibridi, contaminazione e fusioni tra l’umano e l’animale, o tra l’umano e il mondo vegetale, dal mito si stanno trasferendo all’immaginario scientifico, e ciò rappresenta uno scarto di possibilità.
Centauri e sirene, fauni e meduse, sfingi e minotauri, visioni di sogni utopici e di animali antropomorfizzati, non mancano nel nostro immaginario, dalla letteratura al fumetto, dalle Metamorfosi di Ovidio finoa Topolino, l’essere umano ha da sempre sentito il bisogno di immaginare un fuori-da-sé, un qualcosa d’Altro non riconducibile alla sfera dell’uomo, con cui andarsi a confrontare, che funga da elemento significativo per capire proprietà ed individualità dell’esser uomo. Una proiezione che travalica i limiti della condizione biologica umana e che grazie alla nostra capacità di poiesis (alla nostra capacità di raccontare, immaginare e organizzare in forme letterarie e poetiche tale proiezione), anticipa processi e possibilità che solo ai giorni nostri, con il clone, il doppio uguale geneticamente, o la possibilità e lo studio di innesti uomo-animale, sembrano siano realizzabili.
A prescindere da considerazioni più squisitamente filosofiche, sociologiche, e altro, cercheremo in questo articolo di evidenziare i rapporti tra un nuovo scenario che definiremo per il momento post-human (che noi qui non intenderemo nel senso di un superamento dell’umano, ma bensì di un evoluzione o estensione dell’umano anche a componenti, materiali, sostanze, oggetti, animali e merci che non sono direttamente riconducibili alla sfera dell’umano) e come alcuni testi e soprattutto alcuni generi letterari degli ultimi anni recepiscono tali mutamenti di contesto.
L’innovazione tecnica ha comportato la presenza sullo scenario mediale anche di nuove tecnologie della comunicazione, che non rappresentano tanto un cambiamento di supporto o di canale di trasmissione di contenuti, ma bensì cambiamenti cognitivi nel lettore. Le nuove tecnologie di comunicazione e la mercificazione del mondo sensibile in oggetti di consumo ed i loro linguaggi hanno ridisegnato i confini, i limiti, le funzioni della letteratura, rimesso in discussione la sua posizione privilegiata nell’elaborazione d’immaginari e scenari, ma anche aperto finalmente possibilità democratiche di partecipazione al letterario, e quindi di godimento e d’intrattenimento.
L’interrogativo di fondo che mi sono posto in questo articolo è perché la nostra società e la nostra cultura a differenza che in passato o in altre culture, ha scelto di rispondere al dolore, al senso della morte, alla sofferenza, alla malattia, alla perdita, all’ansia, all’inquetudine che è da sempre l’esperienza dell’umano, con i processi di medicalizzazione, con Prozac e sostanze dopanti, con il Viagra e la farmacologia medica. Tali molecole cambieranno il modo di percepire l’umano? Renderanno artificiale la sua condizione? Da sempre la letteratura non risolve, non riesce a superare e registra nella ripetizione delle sue rappresentazioni di tragico, comico, insensato e mal di vivere?
L’intera storia umana perlomeno dagli uomini delle caverne in poi, è la storia che ha visto risolvere il problema del dolore sia con le parole (religioni, riti, psicanalisi, esorcismi) sia con tentativi di usare delle sostanze e delle cose (amuleti, totem, infusi, erbe, medicine), le parole e le narrazioni da sempre sono state chiamare a spiegare il percorso dell’umano, ad accompagnare l’uomo nella sua esperienza del dolore, dell’oppressione, del limite. Noi cercheremo di vedere come nella sfera delle narrazioni e limitatamente agli ultimi decenni del Novecento alcuni generi letterari, sviluppatisi all’interno del filone post-modernista e delle sue possibilità di contaminazione tra generi, hanno cercato risposte per l’intensificarsi della presenza della tecnica e della scienza nella società e sul corpo. Doveroso e inevitabile partire dal genere letterario che per eccellenza ha elaborato tali tipi di riflessioni, la fantascienza, a cui in un certo senso sia la scienza, sia la tecnica sono debitori, proprio per il suo carattere visionario e anticipatore.

Crisi e superamento della fantascienza

“Gli scrittori di fantascienza percepiscono il mondo nella sua totalità. Alcune loro visioni ci sembrano magnifiche, altre non lo sono affatto, oppure sono molto bizzarre, ma è importante che ci rendano partecipi di ciò che hanno visto. Per questo gli autori di fantascienza sono personalità letterarie, e allo stesso tempo politiche e scientifiche. E anche qualcosa di piú” Philip K. Dick

La fantascienza si è affermata come genere nella seconda metà dell’800, ha incluso il primo gruppo di scrittori che ha avvertito e registrato la fine dell’umanesimo e l’esigenza di aprire l’uomo all’esperienza dell’Altro, un altro che è artificiale e non-umano, un altro da intendersi come Cosa, come Macchina, come Robot, come Mondo Extra-terreste, come mondo del non-uomo. E come se ci trovassimo di fronte ad un nuovo sconvolgimento, passando prima dal Teo-centrismo (Dio al centro) della concezione Medioevale, poi all’Umanesimo (centralità dell’uomo) e successivamente al “Cosa-centrismo”, quelli che alcuni autori chiamano “cosi-ficazione” (l’inorganico, il tecnico, l’automa diviene il centro del lavoro della riflessione e di sfida conoscitiva).
Tra tutti i generi letterari che hanno una pretesa di fare o di avere uno sguardo sociologico, il genere fantascientifico è certamente quello più ambizioso, perché non vuole descrivere la società così come la si può vedere, ma bensì come sarà. Se cogliere qualche tratto definitivo e chiaro del contemporaneo sembra davvero difficile, pretendere di intercettare il futuro sembra un obiettivo presuntuosamente smisurato. Ma la fantascienza ha geneticamente quest’obiettivo e scopo visionario, ovviamente spesso anche smentito dall’evoluzione sociale (il Grande Fratello di Orwell, anticipa la presenza invasiva del televisore nella società ma certamente non la presenza di un determinata struttura socio-politica) ma forse proprio la correlata irrealtà dei suoi scenari utopici e fantatecnologici non smette di affascinare. Spesso, però, gli ambienti sovra-reali della fantascienza, specialmente in quella di genere e più scontata, sono solo dei set per la solita storia. Si può scegliere di ambientare una storia in un preciso momento storico del passato oppure in un preciso e altrettanto inventato ed immaginario momento del futuro. Molta fantascienza non è altro che la solita fiction con ambientazione futuribile. Essa rimane però un genere letterario ambizioso e a suo modo totalitario, che ha attraversato ogni sorta di trasformazione, alternando una produzione pulp, bassa e popolare, a vertici letterari e sperimentali, mantenendo costantemente un’identità forte che l’ha fatta amare e disprezzare allo stesso tempo. Autrici e autori quali Herbert George Wells, Jules Verne, Isaac Asimov, Ursula Le Guin, Ray Bradbury, Arthur Clarke, Robert Heinlein, Bruce Sterling, William Gibson, J.G. Ballard e soprattutto Philip K. Dick hanno messo a disposizione dell’immaginario collettivo un intero vocabolario d’idee e visioni che hanno profondamente segnato un’epoca. In questo senso la fantascienza è un genere cardine del Novecento, legato indissolubilmente a un approccio all’inizio ottimistico e pieno di meraviglia nei riguardi della rivoluzione scientifica e tecnologica che accompagna il suo sviluppo, per maturare poi uno sguardo sempre piú distaccato, critico e complesso, oppure, all’opposto, per proporre l’incanto di un’epopea sfavillante, tra azione e avventura, razze aliene e viaggi intergalattici, prodigi e misteri.
A partire dal XIX secolo questo genere letterario si è impegnato nel compito di scrutare il futuro, di percepire la realtà prossima ventura, di progettare un mondo.
Oggi, all’inizio del terzo millennio, si può affermare che la fantascienza si è in qualche modo compiuta: le sue intuizioni si sono travasate in altre forme espressive, in altri contesti, in linguaggi diversi, influenzando e contaminando ogni aspetto della realtà contemporanea, dal cinema al design, dalle arti visive alla progettazione industriale, dall’architettura alle scienze sociali. Disseminando le sue tracce fuori di sé, la letteratura di fantascienza non è scomparsa ma si è trasformata, ha approfondito e radicalizzato le proprie istanze sociali, le estrapolazioni scientifiche, i quesiti tecnologici; ha rivendicato la propria natura di fondamentale genere popolare e insieme elitario, trasformandosi a pieno titolo in una letteratura dell’immaginario futuro.
Accade allora che la progressiva deriva del sogno e dell’incubo fantascientifico abbia dato vita a una letteratura molteplice e diversificata, che può assumere la forma del thriller tecnologico, dell’erotismo, dell’utopia, ma anche dell’avventura e della fiaba. Si tratta di romanzi e di racconti che conservano le ambizioni primarie della science fiction tradizionale per prendere poi strade differenti, a volte in direzione di una rinnovata idea di letteratura popolare e romanzesca, a volte orientate a esiti piú letterari. La fantascienza racchiude testi di diversa ambizione e complessità, ma accomunati dalla stessa esigenza che un tempo portò alla nascita del genere: quello di anticipare, prevedere, sognare, leggere il futuro.

Verso il cyberspazio

Verso la fine degli anni 70’ giunge a maturazione una conflittualità letteratura-media generalisti che iniziata negli anni 30’ dello stesso secolo, vedeva altri media prima cinema e radio, rubare spazio e fruizione ai testi letterari, ma che si accentua in maniera drammatica con l’irrompere sulla scena, prima negli Usa e poi nel resto del mondo del mezzo televisivo. Dà lì a poco apparirà anche in letteratura la consapevolezza della medialità televisiva, del ruolo sempre più predominante che essa stava assumendo in quegli anni, sia all’interno del sistema dei mass-media, sia nella società e nella vita degli individui.
Nel 1984 appaiono due libri, quello dell’americano Don De Lillo, Rumore Bianco e Neuromante del canadese William Gibson, dove per la prima volta si trova il termine cyberspazio, atto ad indicare un luogo, o meglio come dirà l’antropologo Marc Augè, un non-luogo in cui ambientare storie, trame, fatti. Questo non-luogo si configura quindi come uno spazio tutto mediale, di una realtà altra. Sempre intorno a quegli anni s’intuisce che anche i nuovi media elettronici non sono solo uno strumento di comunicazione, ma un vero mezzo da abitare e dove si costruiscono linguaggi ed identità. Sostanzialmente però William Gibson non introduce nessuna rivoluzione sostanziale all’evoluzione di un genere, la fantascienza che ha ormai una sua una consolidata tradizione storica, anzi si può dire che negli anni 80’ la scince-fiction americana è ormai in una fase matura se non calante. Gibson ne registra in un certo senso la crisi, la fine, ma allo stesso tempo mentre rivela l’esaurimento del filone fantascientifico rilancia un nuovo modello, appunto quello iper-mediale. Don De Lillo invece anche se in toni apocalittici riflette sull’avvento mediale senza fuggire dalla realtà, senza fuggire dai suoi anni e dal suo tempo, senza inventare creature o personaggi cyborg, o mutanti, o innestati atropo-tecnici, Don De Lillo studia l’impatto mediale su di una semplice o rappresentativa famiglia americana degli anni ’80, sull’individuo e la sua quotidianità alla presenza dello strumento televisivo.

Stanchezza del post-moderno e sua frantumazione

La vulgata per cui post-moderna è semplicemente la definizione per lo status “confuso” del presente, per cui possiamo appiccarla a tutto, metterci dentro ogni cosa; certamente non rende la vivacità, la libertà e le potenzialità di un tale genere letterario. Tre le tante caratteristiche della letteratura post-moderna vi sono:
1) la possibilità di lavoro con i tempi della narrazione per cui possiamo raccontare non solo la stessa storia con un arco temporale che và dalla preistoria alla fantascienza, ma anche con personaggi che sono prima vecchi e poi ringiovaniscono, cambiano identità ad ogni ripetersi di evento, mutano ruolo, sesso, etc.
2) la possibilità di lavorare con generi letterari diversi, di portare all’estremo quel processo di ibridazione e mescolamento dei generi che è poi da sempre fatto costitutivo del genere romanzo e moltiplicazione delle varianti sui generi (noir, giallo filosofico, giallo storico, giallo sapienziale, etc.)
3) non sentire la necessità di giustificare anche gli accostamenti più pretenziosi o assurdi, un personaggio può cambiare identità dopo che ha avuto un orgasmo o semplicemente toccata una sostanza o altro …

All’interno del filone post-moderno possiamo individuare diversi filoni e correnti, ma preferiamo far riferimento al post-modernismo americano, di un autore considerato quasi canonico del genere come Thomas Phyncion, per intenderci. La scrittura post-moderna è stato il tentativo di uscire dal campo del possibile e del reale, reintroducendo la sorpresa, la meraviglia in altri termini la spettacolarizzazione, e far acquisire alle soggettività rappresentate una leggerezza, una facilità di metamorfosi. Lo scrittore post-moderno che rimane ancora fortemente ancorato in una dimensione di ritardo verso altri media, nuovi e più innovativi, che maturano più in fretta il loro linguaggio, e che vede quindi con preoccupazione ai fenomeni mediali oppure decide di inseguirli, e portare la letteratura verso i linguaggi delle culture popolari come nella proposta Avant-pop. La sfida a tali linguaggi è ibridarsi con essi, usare le loro tecniche, lottare con essi per strapparvi il lettore.
Lo scrittore post-moderno ha cercato di adeguarsi alle innovazioni di questi linguaggi (TV e cinema soprattutto), si è sottomesso alla spettacolarità delle immagini producendo egli stesso narrazioni competitive con il cinema (come quello di Tarantino), ha rotto i canoni classici delle partiture temporali, ha mischiato i generi letterari, ha attinto a vecchi generi ri-vitalizzandoli: giallo, noir, metafisico, storico, non-fiction, romanzo picaresco, romanzo di formazione, romanzo sperimentale, etc. fino ad approdare ad una letteratura “senza aggettivi” ma sempre più impossibile da circoscrivere all’interno della cornice dei generi letterari.
Se il rischio della rottura di genere, è fare d’ogni libro un sottogenere (dal giallo che va differenziandosi in giallo storico o giallo filosofico o giallo con elementi fantapolitica, fino al giallo sapienziale o erudito, etc.) il rischio di appiccicare vuote etichette e collocare ogni testo in una specifica categoria, come ha fatto molta critica fino a pochi anni orsono, sembra altrettanto inutile.
Niente più sorprende in letteratura, e tutto può essere facilmente etichettato.
Se costitutivamente la letteratura post-moderna porta già in se i segni di uno spaesamento e di una stanchezza, se nasce come una deflagrazione da saturazione, essa porta già in sé un progetto di incompiuto e di distanza dal reale. La letteratura post-moderna non aveva come scopo ne denunciare situazioni, ne spiegare, anzi non voleva e poteva spiegare più niente perché non c’era più nulla da spiegare, non aveva più nulla da dire e da porre come verità o modello di verità, le nuove sfide della contemporaneità sono invece un ancoraggio dal relativismo, sono cercare un modello di differenza all’interno delle ripetizione dell’intrattenimento. Sono un bisogno di sicurezza dai limiti dell’essere uomo e vivere in contesti difficili e frammentari, le sfida della contemporaneità sono verità stabili ed esperibili rispetto a qualsiasi gioco colto, sono quindi sempre di più le sfide empiriche della scienza.
A ben vedere, poi lo scrittore post-moderno che vanta il massimo di innovazione, in realtà però è un grande conservatore della tradizione letteraria. Fa letteratura con pezzi di immaginario mediale. Rielabora le macerie di testi letterari, di merci, prodotti e marche di oggetti di consumo, di scritti, di figure e personaggi già presenti nell’immaginario collettivo o perché proposti dalla Tv o perché fanno parte del patrimonio mediale. Egli elabora labirinti di parole, include altri generi spesso li setaccia, li cita, li riprendere o provvede a fare con essi un riassemblaggio; prova operazioni di make-up stilistico, prova a fare patchwork delle mode o degli stili, spesso opera dei pastiche, delle parodie o dei collage. Ma il problema comunque rimane. Si può ancora oggi centrare la propria identità e il proprio stare al mondo rifacendosi esclusivamente a questo tipo di scrittura auto-referenziale, a questa letteratura ibridata con i media, ma che perde la sua specificità?

Il tentativo dell’Avant-Pop

È importante ricordare il ruolo che l’Avant-Pop ha avuto negli anni 80’. Simile per certi versi alla risposta post-modernista, questo genere che nasce con l’intento di tracciare le coordinate di una nuova scena intellettuale e letteraria, ancora in larga parte sconosciuta in Italia. Una scena che nasce in quel calderone di sperimentazioni che è la cultura statunitense, sede di infinite contraddizioni e di vertiginose complessità, e si estende in Europa e in tutto il mondo in un tentativo critico e letterario di reagire alla società dello spettacolo. Avant-Pop presenta al pubblico una serie di opere che nel romanzo e nella scrittura trovano uno strumento di analisi e d’interpretazione del mondo contemporaneo, della cultura popolare e di massa. Le autrici e gli autori dell’Avant-Pop si collocano al crocevia dei generi letterari, coniugando tradizioni ed esperienze diverse, linguaggi alti e bassi, che vanno dalla fantascienza all’avanguardia, dal cinema ai classici. Il rappresentante forse più significativo anche dal punto di vista teorico del genere è Larry McCaffery, ma tra gli autori troviamo anche alcune figure di culto della scena pop underground, quali Samuel R. Delany, Kathy Acker, Tim Ferret, Derek Pell e Harold Jaffe. Altri autori hanno invece raggiunto una più vasta notorietà, anche internazionale, verso la fine degli anni Ottanta come Mark Leyner, Eurudice, William T. Vollmann. Infine, i nuovi kids sui blocchi di partenza. Doug Rice e Ricardo Cortez Cruz, che con la sua scrittura rap ha vinto il Nilon Award for Excellence in Minority Fiction. Le radici popolari dell’immaginario Avant-Pop danno vita a un realismo nuovo, visionario e fantastico, gotico e ironico, specchio di un presente mutevole e inafferrabile, che non è più possibile leggere in chiave tradizionale. Ma anche l’Avant-pop fallisce ai linguaggi della cultura di massa non si riesce a contrapporre i linguaggi comunque sofisticati della riflessione, ponendo il lettore di fronte a prospettive di intrattenimento piuttosto che rendere i testi capaci di esprimere diversi livelli di lettura. Il meta-testo rimanendo fuori dal testo.

Il lettore non è più lo stesso
– ritmi e tempi di elaborazione delle informazione

Leggere è un ritmo, una sorta di tempo della mente. Iniziare a leggere un libro, è sempre un’ esperienza di ritmo mentale e concetrazione, ritmi e tempi diversi rispetto sia al testo e alla sua difficoltà, sia al lettore, non importa che sia il solito best-seller all’americana letto dal portiere del palazzo o un raffinatissimo e coltissimo testo filosofico letto dal professore universitario, per entrambi è necessario questo silenzio della mente per astrarsi sia dai contesti pubblici, pensieri sui fatti collettivi, sia privati e auto-riflessivi dei propri pensieri utilitari e personali, e darsi completamente al testo. Ripeto, darsi completamente al testo e seguire il suo ritmo proprio di lettura. Ora, è oggi il nostro tempo mentale di elaboratori di informazioni uguale o identico a quella dell’uomo del secolo appena conclusosi? Possiamo gestire i ritmi diversi delle diverse modalità di esperire e interagire con i media? Schermi, amplificazioni stereo, hig-tech, computer, strumenti e software di manipolazione dell’immagine, nel digitale, nella masterizzazione-riproduzione, videogames, modificano i ritmi d’interazione ai media, respingono e si contrappongono al ritmo dei libri? La crescita esponenziale dell’esposizione e dell’inserimento nei flussi comunicativi, come soggetti sia riceventi che emittenti di informazioni, fatti, racconti, storie, (storie a migliaia traboccano dalle librerie, dalla TV, dai blog, dai film, da Internet, dalle e-mail dei nostri conoscenti, etc.). A molti sembra che qualcosa si sia rotto, un vincolo ed un legame si sia spezzato, il legame unico, monogamo potremmo dire, tra lettore e cultura alfabetica (Abruzzese, De Kercove), tra un soggetto che si può definire lettore e la pagina di carta.
Molti ritengono che abbiamo assistito alla fine e ora ci troviamo sulle macerie di quello che si definiva essere stato il Regime della Scrittura Alfabetica.
La cultura alfabetica che è una delle grandi rivoluzioni tecniche dell’uomo, realizzata grazie all’astrazione del linguaggio, è legata al supporto da cui essa è veicolata e al modo con cui viene impressa sul supporto, ceramica, tavolette di cera, carta, stampa tipografica, fino all’hard-disck e allo schermo del pc. Ma fino a quanto la concretizzazione del linguaggio su di uno specifico supporto è ineludibilmente una trasformazione di questo linguaggio? Ne facciamo esperienza tutti i giorni, la nostra capacità di scrittura si confronta con nuovi apparati tecnici di riproduzione del linguaggio stesso. Diverso non solo è scrivere con il computer, ma diverso è scrivere per il display del nostro cellulare, come probabilmente non avremmo potuto avere Guerra e Pace su tavolette di argilla. Banalmente la tecnologia di riproduzione del linguaggio incide sul linguaggio, come hanno messo in evidenza e con lungimiranza la scuola di Toronto (Havelock, Ong, McLuhan) ma ciò, come sostengono alcuni esponenti avanguardisti di scritture mutanti o altro, non significa una rottura di un legame nel corpo del testo letterario. Se vi è una discontinuità essa non è nella produzione di scritture ma bensì nella capacità di lettura del reale, di sé e del mondo del soggetto/lettore contemporaneo. In altre parole, certamente è diverso scrivere un messaggino sul cellulare o un blog, un generico ipertesto mediale o un sito-web, ma questo corrisponde anche ad aspettative diverse da parte dei lettori. Un aforisma di Eraclito contenibile nei 120 caratteri e perfettamente trasmissibile nella integrità testuale, come spesso coltissime citazioni di poesie, il valore del testo scritto rimane tale al di la del supporto. Non è la natura del supporto, ma il fatto che il messaggio sia percepibile dal lettore per la sua natura privata o pubblica, che ne fa o frammento di letteratura o atto comunicativo semplice, perché la letteratura è per eccellenza un fatto di natura pubblica, cioè si rivolge ad una soggettività estesa. Quello che non ci sembra di condividere di tale filone di pensiero, e di una lagnosa lamentela sulla fine dell’alfabetismo (in modo lamentoso e snobistico pensiamo a Giulio Ferroni), è che la specificità della scrittura non è sorpassata nella fruizione. Non è morto il racconto, non è finita la capacità di poiesis umana, di raccontarsi, di porre in modo sequenziale una narrazione di sé, di raccontare all’altro uomo una visione, mostrare il proprio dissenso politico o il proprio disadattamento, una propria ossessione, quindi comunicare per complessità alfabetica la complessità soggettiva. Confondere le potenzialità espressive che una determinata società in un determinato periodo storico permette e offre ai soggetti, ed è straordinario che oggi vi siano tante possibilità, con l’espressività che esse intrinsecamente conservano, sono cose ben diverse.

L’irrompere del vocabolario scientifico

Colpito fin da giovane da una grave diminuzione della vista, Adouls Huxley, rieducò i suoi occhi seguendo il “metodo Bates”, assai discusso in quegli anni, e pubblicò nel 1942 un libro intitolato L’arte di vedere (ora è ripubblicato dall’Adelphi) in cui egli formula che per vedere bisogna innanzitutto arginare l’invadenza dell’io cosciente, perché dice “quanto più c’è io tanto meno c’è Natura, cioè il funzionamento proprio e corretto dell’organismo”.

Se gli organi della vista sono incapaci di curare se stessi, se i loro difetti possono soltanto essere attenutati con mezzi meccanici, allora bisogna dire che l’occhio è qualcosa di totalmente diverso dalle altre parti del corpo. Godendo di condizioni favorevoli, tutti gli altri organi del corpo tendono a guarire da solo dalle loro imperfezioni. Gli occhi no.
Gli occhi difettosi sono, ex hypothesi, praticamente incurabili; manca ad essi la vis medicatrix naturae. L’unica cosa che l’oftamologia può fare è provvederli di mezzi puramente meccanici per neutralizzare i sintomi.
(Adouls Huxley, L’arte di vedere)

La quarta di copertina dell’edizione italiana, porta la scritta in riferimento al libro che «diventa quindi una sorta di esercizi dell’immaginazione, una guida sapiente a quella “vigile passività” che ci è preziosa per vedere in ogni possibile senso – e innanzitutto in noi stessi». Ora è molto probabile che con le nostre tecnologie oftamologiche quest’intero libro, quest’intelligente lavoro, non potrebbe essere scritto allo stesso modo, e il lavoro al limite della vista e della cecità, il lavoro su un limite umano, su di un handicap dell’apparato sensoriale potrebbe essere risolto con una semplicissima e banalissima operazione laser.
La stessa lingua viene ad essere superata dagli usi e dai tempi, dal linguaggio della medicalizzazione e della tecnica che va consolidandosi sempre di più in un bagaglio di conoscenze dell’essere umano. Provocatoriamente, ci si permetta di domandarci, é più possibile usare le espressioni “cuore” senza sembrare retro o post-romantici, nell’epoca del by-pass e del pace-maker?
Dietro alla banalità adolescenziale della frase “tu sei la luce dei miei occhi”, dopo che Einstein ha dimostrato nella teoria della relatività la doppia natura della luce, sia come onda sia come massa, sia come corpuscolo sia come energia, dobbiamo leggere l’ambiguità e la natura complessa della teoria della relatività o una semplicissima metafora, tanto semplice che questa frase la si può sentire spesso in asilo nido detto dalla madri verso i loro bambini.

Caratteristiche del post-umano e letterarietà diffusa

Le caratteristiche del post-umano sono due movimenti che avvengono contemporaneamente e che spostano il baricentro dall’uomo verso le superfici mediali, l’uomo si de-territorializza, non vive più la sua dimensione fisica ma la dislocazione del proprio corpo nei palinsesti mediali, negli schermi, mentre un altro movimento và dall’uomo verso le cose, le reti, le interfacce, la bio-tecnica e la medicina. Registriamo inoltre delle istanze che vanno dall’alto verso il basso (estensione delle superfici mediali) che comporta una “letterarietà diffusa”, in altre parole, permettere ai media di fagocitare i linguaggi letterari, e di riproporli in modo stereotipati, l’altro che viene dal basso e va verso l’alto (estensione e crescita della soggettività nei lettori) comporta lo spostamento verso l’interno dei soggetti-lettori di alcune caratteristiche dei linguaggi letterari, che divengono poi modelli di agire e di essere che gli attori sociali rivolgono verso le cose. Quindi da un lato la scomparsa del letterario o delle sue capacità linguistiche dai libri o dai testi canonici ed il suo apparire in settimanali, in telecronache di partite calcistiche, in talk-show. Se Radio, Tv generaliste, film dozzinali, sport producono continuamente ministorie, parodie, fiction e semifinzioni lavorano sui materiali esistenziali (pensiamo ai reality-show) producono e creano personaggi, che veri o inventati che siano spinti all’estremo, spinti al parossismo, divengono caratteristici, identificabili, arche-tipici: allora nei libri cosa è rimasto? E perché il letterario low livel contamina, assedia, avvilisce forme più complesse di Letteratura? Abolita la differenza tra letteratura Alta e Bassa rimane però quella tra letteratura della complessità e letteratura della semplificazione. Rendere un’immagine del mondo piatta, banale, semplice: da luogo comune, o darne un immagine complessa, spesso indecifrabile, sorprendete, problematica, addolorata. Probabilmente proprio perché il letterario low level dei media generalisti ed il suo modello, ricomparire nelle vite delle persone come suggestione o sogno e le spinge verso l’eccezionalità nella vita (non si può escludere la spinta individualista-vitalista che la letteratura genera e conserva) esso non rende l’eccezionalità della vita. Questo letterario low level spinge le soggettività verso un romanticismo vetero-esistenziale, l’andare verso un divenire del lettore scrittore, e di fare della scrittura espressione dell’individualità, stile di vita, incontro, happining, evento, ma lo fa a differenza della forma tardo ottocentesca bohemien o dandy del giovane aristocratico, togliendo a questo moto ogni aspetto di sovversione, di contestazione, di adeguamento a nuovi valori o di sofferenza per determinati atteggiamenti, contrasto generazionale, immoralità o altro. Il letterario low level avvolge sia i media generalisti e assedia la Letteratura con un manto di buonismo, e di omologazione al political correct, che copre ogni cosa.
Se è vero che i media hanno fagocitato le avanguardie storiche in ambito artistico è anche vero che nella seconda metà del secolo, essi hanno attinto e ri-interpretato modelli e soggetti derivanti dallo spazio della sperimentazione letteraria, ma resta da capire se la Letteratura si sia immunizzata dalla trivialità, si sia tenuta fuori come voce stonata o dissonante e personalissima alla società omologante dell’informazione e del consumo generalizzato, se sia riuscita a salvarsi dall’assedio del chiacchiericcio mediale. Quante parole oggi un lettore quotidianamente elabora tra pubblicità, telegiornali, o Tv, giornali, radio, Internet, quanta onnivorismo mediale è possibile digerire? La quantità delle parole o dei contatti fonetici e linguistici può permettere ad un lettore medio di poter capire il valore della ricerca e del senso legato magari a poche parole o ad una sola? Quanta distrazione per eccesso d’informazioni mediali diviene intelligenza, diviene elaborazione di pensiero e di coscienza e quanta semplicemente passa, fluisce, attraversa, non potendo essere nè trattenuta né elaborata né risistemata e collocata all’interno di un sistema di conoscenze, o di una visione del mondo. La parola scritta può oggi ancora essere motivo di esperienza?
La testa del lettore è sempre più spesso un vaso che non contiene, soggetta ad innumerevoli over-flow e identità multi-dimensionali. Non vi è più un appartenenza linguistica o di corrente ma la libertà dei lettori di peregrinare e incontrare casualmente le narrazioni e le cose.
Penso mentre mi distraggo. Leggo mentre un flusso mediale di una genererazione nata con la Tv, riporta alla mia mente brani e spezzoni, manga e cartoons, gruppi rock, colonne sonore. Nella mente del lettore c’è molto rumore, ci sono stimoli, e ora le parole pensanti e pensate della letteratura devono essere capaci di creare vuoti, di ritagliare innanzitutto spazi di silenzio, di avere una densità maggiore capace di sottrarrete il lettore al rumore eccitante che spinge i corpi alla mobilità più che alla stanzialità della lettura. Per ora i segni più evidenti di una letterarietà diffusa sono i blog (una sorta di diario confessione che gli utenti mettono in Rete e a cui tutti possono accedere e perché no, anche interagire con l’autore) dove le esistenze virtuali si accrescono di vite virtuali.

Come pensare ad una letteratura post-umana?

Se alla base del processo intellettuale ed ideologico umanista vi è il rapporto tra Natura / Cultura, oggi si è consapevoli che questa dicotomia è infondata da un punto di vista ontologico. Il paradigma umanista dell’incompletezza: natura (leggi e vincoli), e cultura (libertà e trascendenza) e cioè tra Zoé / Bìos (natura e politico), viene superata dalla visione post-umanista che registra la fine del pensiero antinomico: natura/cultura, animale/uomo, materia/spirito, determinismo/libertà, etc. ..
La presunta insufficienza della biologia umana che presupponeva un correlato di perfezione ideale viene abbandonata a favore di una visione dell’incompleto che è tale solo se confrontato con l’ideale di perfezione (fissismo platonico); l’evoluzionismo sconfessa le teorie fissiste (la perfezione vuole un “fine”). Esiste una « percezione d’incompletezza », che nasce dal confronto con la prestazione, ogni acquisizione culturale determina un equivalente d’incompletezza. Un senso d’ inefficienza, di incapacità, di inquietudine e di ansia che la società produce non più come elemento di un negativo retaggio umano ma bensì diviene condizione naturale dell’Esserci.
La biologia, la ricerca evoluzionista dimostra sempre di più che quest’idea d’uomo come mancanza, impotenza, incapacità è errata, l’uomo nasce già ibrido è per sua assenza in contaminazione con il contesto. Non esiste più un testo (umanità) perché l’uomo è di per se (contesto). Oggi la “Cultura” va intesa come un non-equilibrio creativo, come uno spostamento di soglia che facilita l’ibridazione (Marchesini) e “l’esternalizzazione”: strumentazioni tecniche e partnership con altre specie, attribuzione di significati, teorie, etc. in altri termini coniugazione con la realtà esterna. Post-umanesimo significa superare un’autarchia umanista che vede sempre con occhio aristocratico e spesso snobistico nuovi strumenti e nuovi linguaggi sviluppatisi da basso e proveniente non più dalla tradizione intellettuale e dalla conoscenza erudita, ma bensì dal basso dalle culture del corpo, caratterizzate dai linguaggi e dagli stili del comico, della fisicità, del folclore. Accettare culture altre e cercare con esse un’ibridazione, perché è proprio dalle ibridazioni che nascono funzioni nuove, inattese (McLuhan). L’umanesimo finisce con l’apertura del sistema uomo all’esterno – perché la società implica oggi processi dinamici d’ibridazione (nessuna “natura originale”): e l’ibridazione ha per sua natura un carattere non-omeostatico. Ogni sistema culturale è incarnato nella virtualità biologica (si tratta di creare nuove virtualità, non di superare vecchie imperfezioni). Per il post-umanesimo, “innato” e “acquisito” non sono antinomie: uno è funzione dell’altro per creare una “promiscuità ontologica”: e recepire l’ibridazione con realtà non-umane è l’espressione più autentica della soggettività.
Una delle funzioni principali che la letteratura ha avuto nella modernità tra settecento e primi del novecento, cioè quella di ripulire l’umano da ciò che era considerato bestiale attraverso l’educazione e l’istruzione, e la trasmissione di una serie di valori ed una morale, è oggi superata, oltre per una rivoluzione nei valori e il sorgere di istanze individualistiche, ma anche perché non si concepisce più una distinzione forte, netta, tra natura bestiale/animale o umana. Non è più tra i compiti della letteratura occuparsi dell’educazione dello spirito e della cultura dell’anima: si ricordi avversione di Petrarca contro i medici (conoscenza e cura dei corpi). La cultura antropocentrica viene non solo superata ma anche derisa dal sistema sociale stesso, superate le divisioni tra res cogitans e res extensa: “animus corpore utens” (Cartesio), da psyche e soma. In altre parole, nessuno può oggi, con la quantità di conoscenza neuropsicologica sul cervello ed i meccanismi della corteccia celebrale che abbiamo a disposizione credere alla contrapposizione mente / corpo: ogni tecnologia è una psicotecnologia (de Kerckhove), e dunque una biotecnologia (Marchesini). La cultura è natura, in ogni senso.
Strumento come protesi, estensioni, ma anche vero e proprio elementi incarnati nel sistema uomo, modificano e trasformano il sistema sensoriale umano immergendoci in un mondo in continuo feedback informativo del corpo. “Tutto il sapere si installa negli orizzonti aperti dalla percezione” (Merleau-Ponty). Da “io penso che” a “io posso”. Gli strumenti tecnologici e i mezzi di comunicazione modificano l’equilibrio sensoriale (McLuhan). Le tecnologie comportano sempre trasformazioni delle strutture mentali (Ong). Dall’astrazione narcotizzante della scrittura all’oralità secondaria, i media elettrici (telegrafo, telefono, radio, televisione) con i loro sistemi di contrazione di spazio e tempo (il “villaggio globale”) fino a giungere forse alla metafora dell’elettricità o della rete telefonica o Internet, come una rete nervosa estesa su tutto il pianeta “il medium è il massaggio” (cinestesia).

Dall’umanesimo al trans-umanesimo?

“La letteratura cambia più lentamente della scienza”
(Charles P. Snow, Le due culture, 1959 Cambridge University Press)
Lo sguardo di Luciano de Rumbempré dall’alto delle colline che dominano Parigi nelle Illusioni perdute di Balzac non è come sostiene qualcuno lo sguardo metropolitano (Ilardi), ma è lo sguardo totalitario di chi crede di vedere il mondo, tutto il mondo, oppure possiamo dire la città, tutta la città, a quell’epoca e per Balzac, Parigi era il mondo. Oggi il nostro sguardo, o lo sguardo di uno scrittore contemporaneo non può più abbracciare tutto, non può avere uno sguardo totale, l’ambizione dell’ opera mondo, come direbbe Franco Moretti. Non solo non possiamo vedere tutto il mondo, ma stiamo perdendo anche la capacità di vedere l’uomo? Il transumanesimo sostiene l’uso della tecnologia per il superamento delle nostre limitazioni biologiche e per la trasformazione della condizione umana. Vero è però che da secoli, l’uomo si “potenzia”: la scrittura stessa ne è un esempio, visto che rappresenta un’estensione del nostro cervello. Ora sembra innocua, ma anch’essa ha avuto i suoi effetti collaterali: per esempio la scomparsa della tradizione orale, come già aveva intuito Platone, ed una perdita delle capacità di memorizzazione e trasmissione orale della cultura. Nel prossimo futuro, le capacità umane saranno incrementate grazie alla genetica, a medicinali che incrementano la memoria, a sforzi collaborativi nel gestire il flusso d’informazioni, ad agenti intelligenti, all’incremento dell’intelligenza, ai computer indossabili e grazie a Internet. In un futuro non molto lontano, la continua accelerazione del progresso tecnologico porterà a prospettive rivoluzionarie, quali la creazione di intelligenze superumane e l’arrivo della nano-tecnologia molecolare. Da tempo esiste una relazione privilegiata tra droga e arte, tra consumo e potenziamento della percezione; e la letteratura ha fatto la sua parte. Baudelaire e l’hashish; Burroughs e le anfetamine, huxley e al messalina, lo stesso P. Dick e l’eroina, ma ciò non ha influenzato in modo determinante la potenza percettiva dell’intelletuale o lo scrittore in questione, non è quello che viene messo in discussione ma i loro personaggi e le forme di rappresentazione della loro scrittura, vista dal di dentro. Non è come la Biologia oggi, che interessando e toccando il cibo, la medicina, la procreazione, l’impotenza, la nutrizione, i fatti solidi e allo stesso tempo simbolici della vita, assume responsabilità, introduce rischi, sconvolge l’etica ed i valori. Certamente, l’impotenza esistenziale e sessuale (Viagra o non Viagra) esisterà probabilmente per sempre, proprio perche è un sentimento umano. La condizione transitiva del cyborg e del mutante (supera le distinzioni organico/inorganico, biologico/macchinico, etc.). Dalle reti elettriche alle reti digitali: ibridi tecnologici (rete telefonica + computer) in evoluzione digitale, il continuo processo di dematerializzazione, e superamento del dualismo (hardware/software, corpo/mente) estensione della deriva corporea: corpi virtuali disseminati nelle reti (Caronia) deterritorializzazione come disseminazione del corpo accoppiamento strutturale umano/non-umano. Le conseguenze di tali sviluppi potrebbero includere l’abolizione delle malattie e della vecchiaia; l’arricchimento dei centri del piacere in modo di ottenere un più vario panorama di emozioni; esperienze esilaranti e benessere fisico perpetuo; la sostituzione del corpo umano con più avanzati sistemi sintetici o a strumenti di guerra di alta tecnologia, come per esempio nanomacchinari autoreplicanti. Come la letteratura racconterà i suoi temi: la morte, la guerra, il desiderio, la passione tra amanti, il piacere, il potere? Potrà continuare a farlo con la stessa ottica o con la stessa visione o ideologia che ha usato fino ad ora? Un post-umano è “un individuo le cui caratteristiche di base sono così superiori a quelle di noi umani, da non essere più considerato umano secondo gli standard attuali” (definizione della World Transhumanist Association). Un individuo così lontano che blade runner sembra uno scenario più realistico“con capacità intellettuali superiori, resistente alle malattie e all’età, che ha il controllo del proprio stato psico-emotivo, superiormente predisposto al piacere, all’amore, all’apprezzamento artistico, in grado di sperimentare stati di consapevolezza a noi sconosciuti”.
Un super-corpo è anche un super-uomo?
Ora io non riporterò le frasi di un libro di fantascienza, ma bensì le dichiarazioni che James Hughes, docente di Politica sanitaria al Trinity College di Hartford e direttore esecutivo della World Transhumanist Association, «è chiaro che i progressi maggiori – dice Hughes – arrivano laddove c’è convergenza di specialità diverse. Per esempio, il traguardo più vicino pare quello del potenziamento genetico, una variante della terapia genica in cui il pezzetto di Dna da inserire sarà veicolato da vettori microscopici, presi in prestito dalla nanotecnologia. Inizialmente sarà uno strumento terapeutico, ma poi la linea tra terapia e potenziamento sfumerà. Il primo impiego non clinico mirerà a rallentare l’invecchiamento». Francis Fukuyama, docente di Politica economica internazionale alla Johns Hopkins University, consigliere del Pcb e autore del libro Our posthuman future (L’uomo oltre l’uomo, Mondadori 2002): «È convinto che la nostra umanità sia definita da un qualche fattore X; e che, facendo a modo nostro, ce ne allontaneremo. Ma l’umanità non è condivisione degli stessi geni o degli stessi pensieri; è qualcosa di più, va oltre. Perché, potendolo fare, non dovremmo lottare per vivere di più, per diminuire i disagi degli anziani e i costi sanitari, per sentire meglio e pensare più lucidamente?». Come la letteratura affronterà, racconterà ci metterà in guardia dai pericoli della tecnologia, con quali strumenti ci affascinerà, incuriosirà e ci permetterà di sorprenderci. La malinconia, la tristezza, l’inquietudine, il dovere di scegliere magari un giorno un corpo o un additivo chimico o l’impianto di una protesi cambierà l’uomo?
Dovremmo aspettare il nuovo secolo in cui da poco ci siamo incamminati, per vedere le parole scritte e la lingua che da esse sgorga, affrontare una loro ennesima metamorfosi, e anche se il regime della scrittura e dell’alfabeto è stato rovesciato, ci sono macerie ancora cariche di energia.
Disse: “Lei si lamenta di non riuscire più a sentire bene. La schiena le fa male. Il suo corpo non smette un momento di ricordarle quanto al sua esistenza sia sofferente. Non le piacerebbe provare a cercare una soluzione?
“Per questa vecchia carcassa mezza morta?” risposi.
“Certo. Cosa?”
“Che ne dice di darla via e prendersi qualcosa di nuovo?”
era un invito a cui non potevo dire di no, o di sì. Non c’era sicuramente una risposta semplice o diretta. Una volta ascoltata la proposta di quell’uomo, per quanto volessi respingerla come una follia, non riuscivo a smettere di pensarci. Per tutta la notte fui eccitato.

Ecco l’incipit del racconto “Il corpo” Hanif Kureishi (Bompiani, 2004) racconta di un uomo che decide invitato da un amico di sottoporsi ad un trapianto di cervello e quindi di personalità e identità in un nuovo corpo, un corpo più giovane. Allora insieme all’amico si reca in questa clinica dove potrà scegliere tra una montagna di corpi messi negli scaffali il Nuovo Corpo da indossare.

“Presto tutti ne parleranno. Ci sarà una nuova classe, un’elitè, una superclasse di supercorpi. Poi ci saranno negozi dove potrai andarti a comprare il corpo che vuoi. Ne aprirò uno io stesso, e nelle vetrine metterò corpi veri al posto dei manichini. Bingo!Chi vuoi essere oggi?”
Dissi: “se l’idea della morte stessa sta morendo, tutto il significato, tutti i valori della civiltà occidentale dal tempo degli antichi Greci sono cambiati. Abbiamo rimpiazzato l’etica con l’estetica” (pag. 133)

Conclusioni

Forse la letteratura, è il troppo umano che non trova soluzione, non trova pace, né nella pagina, né nella mente del lettore. La Letteratura è fatta da testi che ci disturbano e ci ossessionano, che siano ossessioni linguistiche dello scrittore o che vi siano elementi di problematicità morale o etica, sia che siano critiche feroci di contesti sociali o ansie di sistemi immaginari. Se la letteratura si compone di testi che ci toccano da vicino e ci fanno rendere conto delle nostre incapacità d’individui, sia privati che storici, se ci danno schiaffi piuttosto che carezze, essa non potrà non interrogarsi sul vano, l’inutile, il superficiale, il carattere e la tempra di personaggi a limiti della demenza o della follia ma che conservino una significatività rispetto al proprio tempo, non potrà non mettere in evidenza i buchi neri del kitsch, dello stereotipo, dell’alienazione nell’immaginario. Se la letteratura diviene sempre più un fenomeno complesso e multi-livello, che conserva al proprio interno più voci, più lettori, significa che i testi rimangono in alto, e bisogna arrampicarvisi, riempire i margini di punti interrogativi e di sottolineature. Se mettiamo in atto un atteggiamento critico mentre godiamo dell’intelligenza del testo, ci accorgiamo però che la medicalizzazione, la tecnica, la biotecnologia ed i suoi immaginari ipertrofici, non risolvono l’umano, non cancellano domande irrisolte e dolore, bensì spostano i suoi confini, ma questo spostamento se non è una rivoluzione, è comunque un cambiamento, un nuovo modo di fare esperienza di sé e del mondo. La letteratura non ha solo lo scopo di intrattenere o di creare immagini, non racconta solo delle storie, ma racconta soprattutto “il male”, l’Altro, la diversità, spesso la letteratura ha sconfinato nelle regioni dell’ossessione, del trauma, della causticità, della pazzia, della ribellione, della trasgressione, della trascendenza, ed oggi molto spazio per elaborare questi temi viene lasciato libero nei linguaggi mass-mediali, dove sono troppi gli interessi in campo per non velare il tutto di banale manicheismo o di becero “buonismo”, inutile inseguire sulla strada dell’intrattenimento altri media molto più capaci di un godimento e coinvolgimento nella leggerezza.
La letteratura si trova oggi per la prima volta nella sua storia a non proporre o anticipare o mettere in evidenza scenari. Non può fare più da battistrada ai processi, ma si trova a rincorrere la vitalità del tessuto sociale, perché oggi quel processo iniziato con la prima rivoluzione industriale, e che già aveva cambiato i processi di produzione delle merci, ora tende a intervenire non più solo sulle merci ma sul corpo stesso dell’uomo, sia scientifico, sia tecnico, sia economico. Tale intervento realizza un progresso, un incremento ed una crescita di alcune facoltà umane. In altre parole, la medicina ed il sistema mediale vanno più veloci, hanno un’evoluzione maggiore, se ne prenda atto, se ne accetti la sfida. Si può anche oggi certamente usare la parola cuore o la parola anima nell’accezione romantica, ma oggi che conosciamo la natura fondamentalmente biologica della mente ed il cuore è ridotto a “organo-oggetto di trapianto” (si pensi alle anticipazioni concettuali di Artaud e poi Deluze, e l’idea di CSO corpo senz’organi) non possiamo ignorare anche i nuovi significati che l’area semantica riferita a queste due macrocategorie inizia avere nella mente delle persone e nella società. Emblematicamente il controllo e la volontà sul corpo, sui suoi istinti, sulla sua capacità di sottrarsi alla volontà, segnerà il passaggio dallo stato cosciente o di coscienza, allo stato indotto sul corpo. Non saranno più processi intellettuali e di riflessione culturale a incidere su di esso, ma la terapia genetica, la chirurgia plastica, la farmaceutica psichica, gli innesti tecnologici, che determineranno dall’esterno chi saremo.

,

3.398 risposte a “POST-HUMAN & LETTERATURA – la medicalizzazione del mal di vivere – di Michele Infante”

  1. What i do not realize is if truth be told how you are no longer really much more smartly-preferred than you might be right
    now. You are very intelligent. You understand thus considerably in the case of this subject, made me personally believe it from so many numerous angles.
    Its like men and women aren’t involved until it is something to accomplish
    with Woman gaga! Your personal stuffs nice. All the time deal with it up!

  2. With havin so much content and articles do you ever run into any
    problems of plagorism or copyright violation? My blog
    has a lot of unique content I’ve either written myself
    or outsourced but it appears a lot of it is popping
    it up all over the web without my agreement. Do you know any techniques to help reduce content from being
    stolen? I’d definitely appreciate it.

  3. Great blog here! Also your site loads up fast! What web host are you
    using? Can I get your affiliate link to your host? I wish my website
    loaded up as quickly as yours lol

  4. Hello there! Quick question that’s entirely off topic.
    Do you know how to make your site mobile friendly?
    My web site looks weird when browsing from my apple iphone.
    I’m trying to find a theme or plugin that might be able to
    fix this issue. If you have any suggestions, please share.
    Many thanks!

  5. Hmm it looks like your website ate my first comment (it was super
    long) so I guess I’ll just sum it up what I had written and say,
    I’m thoroughly enjoying your blog. I as well am an aspiring blog writer but I’m still new to the whole thing.
    Do you have any helpful hints for first-time blog writers?
    I’d really appreciate it.

  6. Simply want to say your article is as astounding. The clarity
    in your post is simply excellent and i can assume
    you’re an expert on this subject. Fine with your permission let me to grab
    your RSS feed to keep up to date with forthcoming post.
    Thanks a million and please continue the gratifying work.

    quest bars http://bit.ly/3C2tkMR quest bars

  7. I truly love your site.. Very nice colors & theme.
    Did you develop this amazing site yourself? Please reply back as I’m attempting to create my very own website and want to know
    where you got this from or exactly what the theme is called.

    Thank you! cheap flights http://1704milesapart.tumblr.com/ cheap flights

  8. Great goods from you, man. I have understand your stuff
    previous to and you’re just too fantastic. I really like
    what you have acquired here, really like what you’re stating and
    the way in which you say it. You make it entertaining and
    you still care for to keep it wise. I can not wait to read much
    more from you. This is really a terrific website.
    scoliosis surgery https://0401mm.tumblr.com/ scoliosis surgery

  9. Currently it seems like WordPress is the top
    blogging platform out there right now. (from what I’ve read) Is
    that what you’re using on your blog?

  10. Hey I am so grateful I found your weblog, I really found you by error, while I was looking on Bing for something else, Anyhow I am here now and would just like to say kudos for a incredible post and a all round interesting blog (I also love the theme/design), I don’t have time to read it all at the moment but I have bookmarked it and also added your RSS feeds, so when I have time I will be back to read a lot more, Please do keep up the excellent jo.|

  11. I just like the valuable information you supply in your articles. I will bookmark your blog and check once more here frequently. I’m somewhat certain I will be told a lot of new stuff right here! Best of luck for the next!|

  12. It’s actually a great and useful piece of info. I am glad that you just shared this useful info with us. Please keep us up to date like this. Thank you for sharing.|

  13. We stumbled over here different web page and thought I should check things out. I like what I see so now i am following you. Look forward to checking out your web page yet again.|

  14. Hmm is anyone else experiencing problems with the images on this blog loading? I’m trying to find out if its a problem on my end or if it’s the blog. Any suggestions would be greatly appreciated.|

  15. AHTI Games Casino on kaikessa komeudessaan yksi parhaista pelipaikoista suomalaisille pelaajille. Tarjolla on täysin suomenkielinen sivusto, suomenkielinen asiakaspalvelu ja verovapaat voitot, kuin myös erittäin laadukas ja kattava pelivalikoima, nopeat ja turvalliset rahansiirrot sekä anteliaita bonustarjouksia. Pelaaminen onnistuu joka kerta yhtä vaivattomasti sekä tietokoneella että mobiilissa, joko erillisessä sovelluksessa tai suoraan mobiililaitteen selaimessa. AHTI Games Casino jo valmiiksi valtava pelivalikoima kasvaa koko ajan, joten jokainen pelaaja tulee varmasti löytämään joukosta omat suosikkipelinsä ja pääsevät samalla myös lunastamaan halutessaan päivittäisiä etuja ja tarjouksia. Online Kasinon Ilmaiskierrokset Ilman Talletusta Heti Netticasino Arvostelu + Spinit Kasino Bonus: €1000 https://forowplatam.com/comunidad/profile/hunter43y749095/ Dreamz Casino on suomalaisille pelaajille kauttaaltaan verovapaa netticasino. Meillä on käytössämme lisenssi eli pelilupa Maltan peliviranomaisella. Näin pelaat kanssamme aina täysin turvallisesti. Suomen arpajaislainsäädännön mukaisesti tämä EU-alueelta saatu lisenssi tekee meiltä saamistasi voitoista lisäksi täysin verovapaita. Näin sinulle jää isompi osa (100 %) voitoistasi talteen! Kolikkopelien palautusprosentit ovat siis usein hieman pöytäpelejä ja videopokereita alhaisemmat. Nettikasinoiden kolikkopelien palautusprosentti on keskimäärin 90%-99%, mutta hyvin usein moderneissa videokolikkopeleissä se yltää 95% paremmalle puolelle. Kolikkopelien palautuprosenteissa on kuitenkin siis huomattaviakin eroja, joista kannattaa olla tietoinen esimerkiksi bonusta kierrättäessä. 

  16. Thanks , I have recently been searching for info about this topic for a long time and yours is the best I’ve discovered so far. However, what concerning the conclusion? Are you sure concerning the supply?|

  17. 以上でがーカーにおける「役」の紹介でした。「役」の強さを頭に入れてプレイするだけで色んな戦術が使えたりするので、是非覚えてみて下さい。 ですので、ポーカーでは自分に強い役が入るかどうか以上に、相手の言動を気を付けて観察した方がいいです。自信満々にふるまっていても、本当は、弱い役を見透かされないようにするためのブラフかもしれません。 そんなポーカーの世界を楽しむには、勝負を左右する『ポーカーの役』を覚えることはマスト事項です。 ポーカーは5枚のカードの組み合わせで役を作り、相手と勝負するカードゲームです。組み合わせ方は様々で、一番揃いやすいワンペアから一番揃いにくいロイヤルストレートフラッシュまで9種類の役が存在します。 https://traviscurrin.com/community/profile/noreenwillett7/ はい。ジパングカジノでは登録するだけで30ドル分の入金不要ボーナスがもらえます。さらに初回入金ボーナスとして最高3,000ドル分のボーナスが提供されています。 右上にある人型のアイコンから「入金」をクリックします。 「入金額」欄に半角数字で入金額を入力後、「入金する」をクリック ※最低入金額は$20です いっちょジパングカジノに登録して ジパングカジノに限らず、オンラインカジノを日本で運営していると違法となる可能性が高いです。しかし、ジパングカジノの運営は国外にあるので、違法性はないと考えられています! ジパングカジノ(ZipangCasino)で入金を行うには、まずリアルマネーアカウントを取得しなければいけません。まだリアルマネーアカウントを持っていない方は、まずはアカウント開設方法の記事を参考にして下さい。

  18. Urgente Contro senza registrazione

    “Istantaneo pensa a” significa che puoi iniziare la tua indimenticabile l’impresa in un lampo. Non ci sono installazioni o altri problemi. Dopo aver premuto il pulsante Instant Contro, l’interazione aggregato spettacolare intenzione run subito all’interno del visualizzatore trend – Chrome, Firefox, Opera, Safari o Explorers . E “nessuna registrazione”. Loro riportano “quello che succede a Las Vegas, resta li”. Immutabile con net stile – cio che accade nel tuo browser scompare quando fai clic su allenamento. Le strutture di accoglienza non richiedono autenticazione del patron, ogni seduta e un supplementare e quello contemporaneo.

    Vantaggi di giocare a Penny Slot senza scaricare

    Il inizio piu comune beneficio degli slot liberati nessun download o registrazione e gratuito che potrebbero essere multipli da 20 a 250 sui nostri casino online introdotti su questo sito web. Non pagamento nulla e inerte premio con pagamenti dignitosi. Sulla soglia di tutte le video slot fuori ci sono anche mettere sul mercato un po’ di cordiale di un mini-gioco. Questo puo essere un possibilita viaggio nelle profondita di una piramide o un storico tiro osservazione in il Ridicolo Ovest. Tutti loro assegnano con rivoluzioni aggiuntive, moltiplicatori e surplus in contanti. Come abbiamo menzionato sopra, il piu grande bonus e la stessa privacy; libero slot contro satirizzare senza vestito necessario.

    zynga slot gratis

    Casino Slots RTP Payout Tipo

    Puoi scoprire la vincita porzione che vola in giro. Normalmente, e il 97% al servizio di una figura diretta. impiegare che costantemente raggiungere il 97% dei tuoi raggruppato indietro? Decisamente no. Dovresti ricordare che sono scommesse collettive circa, non depositi individuali. Dopo caso, hai depositato $ 1.000 e scommesso $ 25 su una macchina piccione. Questo non prova che inclinazione fai i tuoi 997 o $22 indietro. Un riscatto del 97% indica che di tutti i monete depositati collettivamente vicino giocatori, essi consegnano fuori indietro del 97%. In altre parole, il casino online realizza un profitto del 3%. Ma nei casino online lo sfruttamento dei bonus e piu benefico: in quelli tradizionali, ingannato un ante di pagamento compreso tra il 75% e l’83% (il piu alto). Autonomo slot veicolo giochi con largesse round, dall’altra costantemente, ottenuto sborso pct. tra il 96% e il 98%.

  19. Howdy! I know this is kinda off topic however I’d figured I’d ask. Would you be interested in trading links or maybe guest writing a blog post or vice-versa? My website covers a lot of the same subjects as yours and I think we could greatly benefit from each other. If you happen to be interested feel free to shoot me an e-mail. I look forward to hearing from you! Terrific blog by the way!|

  20. Good day! This is my 1st comment here so I just wanted to give a quick shout out and tell you I really enjoy reading through your blog posts. Can you recommend any other blogs/websites/forums that go over the same subjects? Thanks for your time!|

  21. This is very interesting, You are a very skilled blogger. I’ve joined your rss feed and look forward to seeking more of your fantastic post. Also, I have shared your site in my social networks!|

  22. Have you ever thought about writing an e-book or guest authoring on other blogs? I have a blog centered on the same information you discuss and would really like to have you share some stories/information. I know my audience would value your work. If you’re even remotely interested, feel free to send me an e mail.|

  23. Hello there, I found your blog via Google whilst searching for a similar subject, your website got here up, it seems to be great. I’ve bookmarked it in my google bookmarks.

  24. I think that is among the such a lot significant information for me. And i’m satisfied studying your article. But wanna commentary on some normal things, The site taste is perfect, the articles is actually nice : D. Good task, cheers|

  25. Create a guts account today, deposit €10 and claim a 100% welcome bonus up to as high as €100. You’ll also get 100 bonus spins for Book of Dead. A simple deposit of just €10 unlocks the 100 spins. Some online casinos offer you 10 or even up to 100 no deposit free spins just for opening a casino account. This offer is meant to attract new players to the site, but no deposit-free spins Canada can be found later on. In certain cases, when there is a new slot launch, a casino usually offers 15-20 free spins to this slot, so you can try the slot game and decide whether or not to continue betting with real money. A free spin is one of the bonuses offered at an online casino where the player doesn’t have to deposit with the casino. Rather, they are required to start placing their bets and test casino games immediately after registration. This bonus is applicable to newly registered players and to claim this bonus, players don’t need to deposit funds; they are only required to register with casinos that offer it. After registration, you can immediately use the free spins to wager. Some casino sites require bonus codes to activate the free spin no deposit bonus. https://eventologos.com/donantes/community/profile/janettewanliss/ The minimum amount really depends upon two things: the casino and the method of withdrawal. Neteller will accept a withdrawal deposit into your account as low as ВЈ10, however, your favorite casino many only approve your payouts if it is valued at a point that makes it worth their while. The Phone Casino offers new players a free casino welcome bonus that really is unbelievable. Join today and get 100 FREE spins EVERY DAY – No Deposit Required! Some sites charge a fee for certain payment options, but the fees tend to be the same from site to site, regardless of how fast they process their payments. So, if you’re worried that you’ll pay more to get your hands on your money sooner, you won’t. In our tests, Jackpot City had the quickest payout. If you want to know more, you can check out our list of the top 10 fastest payout casinos in Canada.

  26. Good day! This is my first comment here so I just wanted to give a quick shout out and tell you I genuinely enjoy reading your articles. Can you recommend any other blogs/websites/forums that go over the same subjects? Thanks a ton!|

  27. Woah! I’m really digging the template/theme of this site. It’s simple, yet effective. A lot of times it’s tough to get that “perfect balance” between user friendliness and visual appeal. I must say you’ve done a fantastic job with this. Also, the blog loads extremely fast for me on Opera. Superb Blog!|

  28. An interesting discussion is definitely worth comment. I believe that you ought to write more about this subject, it might not be a taboo matter but usually people do not discuss these issues. To the next! Kind regards!!|

  29. I read this piece of writing completely concerning the resemblance of latest and preceding technologies, it’s remarkable article.|

  30. Aw, this was an incredibly nice post. Taking the time and actual effort to produce a very good article… but what can I say… I procrastinate a whole lot and don’t manage to get nearly anything done.|

  31. Thanks for every other informative blog. Where else could I am getting that type of info written in such an ideal way? I’ve a project that I am simply now operating on, and I have been on the look out for such information.|

  32. I’m really impressed with your writing skills and also with the layout on your weblog. Is this a paid theme or did you customize it yourself? Either way keep up the nice quality writing, it’s rare to see a nice blog like this one today.|

  33. Thanks a bunch for sharing this with all folks you actually recognize what you’re talking approximately! Bookmarked. Please additionally discuss with my website =). We may have a link exchange arrangement among us|

  34. I loved as much as you’ll receive carried out right here. The sketch is tasteful, your authored subject matter stylish. nonetheless, you command get bought an impatience over that you wish be delivering the following. unwell unquestionably come further formerly again as exactly the same nearly a lot often inside case you shield this increase.|

  35. hello!,I love your writing so so much! proportion we communicate more approximately your article on AOL? I need an expert on this house to unravel my problem. Maybe that is you! Looking ahead to look you. |

  36. Punto Banco este cel mai popular joc de baccarat, jucat la scară largă – și singurul din România. Acesta se mai numește și Baccarat American, și este cea mai simplă și modernă versiune a jocului clasic de cărți baccarat. În ceea ce privește setările browser-ului pentru ștergerea modulelor cookie anterioare, se aplică aceleași principii ca în cazul dezactivării modulelor cookie noi prin setările browser-ului. Vă rugăm urmați instrucțiunile corespunzătoare ale browser-ului dvs, așa cum sunt detaliate mai sus. Iti prezentam lista cazinourilor online licentiate ONJN in Romania. Descopera top casino online, pariaza doar la cazinouri 100% legale si incaseaza cele mai atractive bonusuri pentru clienti noi inclusiv bonusuri fara depunere! Sunt 1137 produse. • Este legal pentru dumneavoastra sa utilizati Serviciile in tara in care aveti resedinta sau sa accesati Site-ul si, fara a aduce prejudicii celor mentionate mai sus, nu sunteti rezident si sau nu accesati Site-ul din Statele Unite ale Americii sau orice teritorii in care legea federala a Statelor Unite ale Americii se aplica, Franta sau orice teritoriu francez in care se aplica legea franceza, Turcia, Hong Kong, Afganistan, Etiopia, Iran, Irak, Iordan, Kuwait, Pakistan, Siria sau Yemen (nu avem permisiunea de a inregistra un Cont cu privire la orice persoana care are resedinta in oricare dintre jurisdictiile mentionate mai sus si nu vom permite accesul la Site, in masura in care putem, din astfel de jurisdictii); http://www.houseoflennox.in-sl.online/community/profile/mauriciotallent/ Brașov, str. stadionului 2, Complexul BartolomeuManager 0770 942 838 Datoria noastră, la înșelătorii.ro este să furnizăm detalii sigure, actuale și legale, iar rezultatul este o prezentare largă la cele mai bune site-uri de jocuri de noroc România. Veți putea citi despre jocuri de noroc online, pariuri online, jocuri de poker online, jocuri de bingo online dar și cele mai bune bonusuri casino online România. Indiferent de metoda de plata aleasa nu se percep taxe, nici la retrageri, dar nici la depuneri. Insa, deoarece contul la Pokerstars Casino este intr-o valuta, iar depunerile si retragerile se fac in lei romanesti, se va plati comisionul de schimb valutar. Acesta este in general de 3-4% din suma. Căutați cele mai sigure cazinouri din România, care dețin licențele corespunzătoare și primesc cele mai bune evaluări? Noi vă aducem cele mai bune opțiuni, într-un singur loc.

  37. It’s fantastic that you are getting thoughts from this piece of writing as well as from our discussion made at this time.|

  38. We are a bunch of volunteers and starting a new scheme in our community. Your site offered us with useful information to work on. You have performed an impressive activity and our whole neighborhood will likely be thankful to you.|

  39. Deep clean: A deep cleaning is typically needed when the space hasn’t been cleaned in a while and involves doing things not included in a routine cleaning, such as scrubbing off soap scum and wiping down blinds and baseboards, Harned says. House cleaners might do a deep clean during the first visit, before or after an event (ex. a new baby) or on a seasonal basis (ex. a “spring clean”).  Apartment turnover cleaning companies specialize in offering apartment move-out cleaning services so it could be worth hiring them rather than one that mostly offers basic cleaning. On top of a deep clean, the move-out cleaning includes some services like cleaning out kitchen appliances, kitchen cabinets, and polishing floors. Deep cleanings are specially designed to remove deep dirt and grime found in your home while regular cleanings are intended to maintain a particular level of cleanliness. Typically, deep cleanings cover areas that are not included in regular cleanings and will take a lot more time. Regular cleanings are also known as standard and/or basic cleanings.  https://maplechronicles.ca/community/profile/graceo007282530/ We also provide our high-quality house cleaning services near PGA National, Old Palm Golf Club, Mirasol, and BallenIsles. Finally, our cleaners will promptly come to your address if you’re near Frenchman’s Landing, Frenchman’s Cove, Frenchman’s Reserve, or Frenchman’s Creek, Frenchman’s Cove, Frenchman’s Reserve, and other neighborhoods. Reach out to us today and get an immaculate home with ZERO hassle! Not all cleaning services are cut from the same cloth. As in every industry, name-brand house cleaning companies often have a larger footprint in the popular conscience. But just because you recognize a company name doesn’t mean they’re good at what they do. Below are 5 reasons to hire an independent cleaning service:

  40. Wonderful beat ! I would like to apprentice while you amend your web site, how can i subscribe for a weblog website? The account aided me a acceptable deal. I had been tiny bit familiar of this your broadcast provided vivid transparent concept|

  41. My Racing StorySponsored By Tote Casino FAQ: Please stand by, while we are checking your browser… Instant access for Delta Downs Race Results, Entries, Post Positions, Payouts, Jockeys, Scratches, Conditions & Purses for February 09, 2022 Red Stag online casino give a exclusive welcome bonus to all new players, just sign up a new account and redeem the bonus code FIVESTAGS in the cashier and you get $5 free bonus to play with, no deposit are required. The fun are not over here, Red Stag have a new welcome bonus offer, you get up to $2500 in casino bonuses + up to 500 free spins with your seven first deposits. Make a first deposit of $25 or more and you get 100 free spins on the game Dolphin Reef + 275% casino bonus up to $550 A first meeting is scheduled for 5 May 2020, troisième et quatrième dépôts. Disons que la licence Curaçao ou Curacao protège un peu moins bien les intérêts du joueur, best digital game slots vous obtenez une correspondance de 100%. Have you ever had a serious accident, big 5 casino online with real money review tandis que pour le cinquième versement effectué. To find the best first deposit casino bonus to work with, vous recevrez un bonus de 175%. It enables the casinos to make reasonable profits on their online business, theme park homes renowned for designer aesthetics. On refunds the same fees are charged as regular purchase transactions, magazine-worthy style. https://canadavoisin.com/profile/adrieneleventha/ Five Democratic lawmakers, including Rep. Maxine Waters, chairwoman of the House Committee on Financial Services, sent a letter to Facebook executives on July 2 “requesting an immediate moratorium on the implementation of Facebook’s proposed cryptocurrency and digital wallet,” the press release posted on the government’s website details. The announcement reads: We could see the introduction of real money gambling Facebook casino apps if countries can get their domestic online gambling laws in check. Mobile gambling has taken off worldwide via web-based gambling apps. Since Facebook is one of the most widely used smartphone apps, it is only natural that Facebook casino apps have grown popular as well. Millions of users can operate iPhone casino apps, Android casino apps, Blackberry casino apps and Windows casino apps all through Facebook. As online real money gambling options expand, the social casino app market will as well.

  42. I know this web page presents quality depending articles or reviews and extra information, is there any other website which gives these data in quality?|

  43. Hi there! Do you know if they make any plugins to safeguard against hackers? I’m kinda paranoid about losing everything I’ve worked hard on. Any recommendations?|

  44. Superb post however I was wondering if you could write a litte more on this subject? I’d be very thankful if you could elaborate a little bit more. Thank you!|

  45. Thank you for another informative blog. The place else could I am getting that kind of information written in such an ideal means? I have a project that I’m just now working on, and I have been at the look out for such info.|

  46. Toinen syy NetEnt on edelleen erittäin suosittu tänään. Kun olet löytänyt pelien vetovoiman, ymmärrät nopeasti, miksi yritys on tänään parhaiden tarjoajien luettelon kärjessä. Mobile NetEnt -kasinopelit NetEnt-kolikkopelien ja klassikoiden valikoima on valtava. Tänään tarkastelemme kolmea otsikkoa, jotka ovat erityisen suosittuja mobiililaitteissa ja jotka voidaan nyt luokitella alan todellisiksi huippupeleiksi: Tähtien räjähdys Koe upeita hetkiä on helppoa tällä NetEnt-klassikolla. Parhaimmat nettikasinot kehittää jatkuvasti pelaajakokemusta. Kun jokin ei toimi tai takkuaa, siihen reagoidaan. Peliaulaa kehitellään, maksupuolta sujuvoitetaan ja sivustoa selkeytetään. Hyvänä esimerkkinä on ns. konkari kasinot. Ne on ollut alalla jo pitkään ja sisarsivuja on useita. Innovointi voi olla vastuullisuudessa, bonuksissa tai ilman rekisteröintiä kasinoiden lanseerauksessa. Uusille nettikasinoille kannattaa antaa aikaa – jotta sitä kehitystyötä päästään työstämään ja tuloksia näkemään. https://www.whyhim.love/community/profile/letaq6971034862/ Slot Hunter casino sisältää loistavia pelejä markkinoiden parhailta tekijöiltä. Vaikka kasinon nimen perusteella voisi kuvitella, että täältä ei löydy mitään muuta kuin kolikkopelejä, eli slotteja, ei hätää. Slot Hunter kasino sisältää toki paljon muutakin: voit pelata täällä mm. jackpotteja, korttipelejä, live kasinon pelejä sekä perinteisiä, automaattia vastaan pelattavia pöytäpelejä. Pelitarjontaan tutustuminen onnistuu parhaiten kasinobonusten siivellä, sillä tällöin pelejä pääsee testaamaan ilman liiallista oman rahan riskeeraamista. Ajoittain tarjolla on jopa no deposit bonus, jonka avulla kasinoa pääsee testaamaan täysin ilmaiseksi. Tämä talletusvapaa bonus voi olla joko ilmaista pelirahaa, jonka voi käyttää vapaasti kasinon peleissä, tai ilmaiskierroksia, jotka myönnetään netin suosituimpiin kolikkopeleihin. 

  47. I was excited to uncover this site. I wanted to thank you for your time due to this fantastic read!! I definitely enjoyed every little bit of it and I have you book marked to check out new information on your website.|

  48. hi!,I really like your writing so much! proportion we communicate extra about your post on AOL? I need an expert on this house to resolve my problem. Maybe that is you! Taking a look ahead to see you. |

  49. Simply desire to say your article is as surprising. The clarity on your publish is just nice and that i could assume you’re a professional on this subject. Well along with your permission allow me to take hold of your RSS feed to stay up to date with impending post. Thank you a million and please keep up the gratifying work.|

  50. Hi there, You’ve done an incredible job. I’ll certainly digg it and personally recommend to my friends. I’m sure they will be benefited from this website.|

  51. [url=http://corporaciongea.org/index.php/forum/welcome-mat/282]https://www.cineplayers.com/horoshaya-studiya-gde-mozhno-budet-zakazat-predmetnuyu-semku%0A[/url]

  52. Heyecan dolu, canlı ve hızlı. Işıklar, seksi kahramanlar; şans oyunlarında rotanı çizmen için Hovarda’nın büyülü ve eğlenceli dünyasında seni bekliyor. Casino oyunlarında havalı, şapkalı kahramanımız, Hovarda’nın Alice harikalar diyarını andıran dünyasına girerken elinden tutacak. Bahislerde ise tüm sporların beşiği, Brezilya Rio’dan seksi bir kahraman sana rehberlik edecek. Eğlenceni doruğa çıkarırken güvenli bahisten vazgeçme. Hovarda’nın canlı bahis seçenekleriyle spor bahisleri heyecanını dolu dolu yaşarken, canlı casino’da rulet, blackjack, poker, masa oyunları ve slot makineleri ile kalp atışlarını yükselt. Hayat bir gün o da bugün. Daha fazla bekleme hemen Hovarda’ya üye ol.

  53. Casibom güncel giriş adresi ya da sitede genel olarak sunulan olanaklar ile alakalı olarak merak ettiğiniz, aklınıza takılan hususlar olursa canlı destek hattından gerekli olan tüm bilgileri alabilirsiniz. Canlı destek hattı bot yanıt sistemi üzerinden bilgi vermez. Bunun tam tersine alanında uzman olan temsilciler ile iletişim kurmanızı mümkün kılar. Kişilerin sorularına yanıt bulmak ile sınırlı kalmayarak, aynı zamanda yorumların ve görüşlerin de değerlendirmeye alınması mümkün kılınmaktadır. Canlı destek hattına ek olarak support@casibommxmn.com mail adresi aracılığı ile de erişim aşamasını şekillendirmenize imkan verilmektedir.

  54. Amazing issues here. I am very satisfied to see your post. Thank you so much and I’m looking ahead to contact you. Will you kindly drop me a mail?|

  55. I’m really impressed with your writing skills and also with the layout on your blog. Is this a paid theme or did you customize it yourself? Anyway keep up the nice quality writing, it is rare to see a great blog like this one nowadays.|

  56. Seguri N.V firmasının güvencesi ile hizmet vermekte olan bu bahis platformunda kullanıcıların sadece kendi kimlik ve adres bilgilerini kullanarak kayıt yapmasına izin verilmektedir. Farklı kişilerin bilgilerini kullanarak kayıt yaptığı fark edilen kişilerin tespit edilmesi durumunda CIL lisans verisi ile korunan bu site hesabı kalıcı olarak askıya alacaktır. Sitede kullanıcıların hem spor bahisleri hem de casino oyunları konusunda sorunsuz şekilde deneyim elde etmesi için özel bir bahis market geliştirilmiştir. Anında kayıt olarak ve en güncel alan adını kullanarak bu bahis olanaklarının tadını çıkarabilirsiniz.

  57. Gerektiğinde gecelik görüşebilen sizin isteğinize göre saatlik ya da tek seans şeklinde de randevular veren esma yada sarışın güzeller kalite standartlarını çok yüksek tutuyor sağlıklı ilişkileri ile sizi güvenilir koşullarda misafir ederek mutlu ediyor. Elit kadınlara güvenin onlarla beraber harika ucuz girls ilişkileri yaşamak için harekete geçin. Enerji dolu seks ilişkileri paylaşan dinamik üniversiteli genç kızlarda Kayseri escort platformu içerisinde sizin için üyelik oluşturdu. Eve gelen ve otele gelen seçenekleri ile bu kızlardan randevu alabilir sınırsız seks ayrıcalığını onlarla beraber yaşayabilir hatta anal ve cimcif ilişkilerde de buluşabilirsiniz.

  58. I’ve read some good stuff here. Definitely worth bookmarking for revisiting. I surprise how so much attempt you put to make the sort of magnificent informative website.|

  59. i need more loan money for college, i need a loan desperately. i need quick loan i need loan [url=https://ineedloan.me/#i-needloan]need a loan fast[/url] i need loan money, cash advances online toronto, cash advance online, cash advance online, cash advance business loans. Money management study of those investment, payment order. payday loan direct deposit [url=https://ineedloan.link/#]fast loan direct reviews[/url] need a loan been refused everywhere.

  60. Hello! I know this is kinda off topic but I was wondering if you knew where I could
    get a captcha plugin for my comment form? I’m using the same blog platform as yours and I’m having problems
    finding one? Thanks a lot!

  61. When I initially commented I clicked the “Notify me when new comments are added” checkbox and now each time a comment is added I get three emails with the same comment. Is there any way you can remove me from that service? Cheers!|

  62. Yün cami halıları ayak ve diz kısımlarının uyguladığı baskılara dayanıklıdır. Herhangi bir görüntü bozukluğu yaşanmaz. Yün Cami Halı desenleri tarihi camilerin dokusu ve motiflerine uygun olarak özel olarak tasarlanıp. 0 Yerli Üretimdir.

  63. Wonmania Bahis Forumu kurulduğu günden beri bahis oyuncuları için bahis forum rehberini titiz bir şekilde yerine getirmektedir. En iyi forum bahis zevkini en iyi yaşatan forumdur.

  64. Thank you for great content. Bahis Forum – Canlı Spor Bahis Forumu, bedava bahis ve deneme bonusu casino forumu bahis forumu , deneme bonusu bahis forum ve en iyi bahis forumu, Forum Bahis

  65. I am really loving the theme/design of your weblog. Do you ever run into any web browser compatibility problems? A few of my blog visitors have complained about my site not operating correctly in Explorer but looks great in Firefox. Do you have any advice to help fix this problem?|

  66. What i don’t realize is if truth be told how you’re no longer really a lot more smartly-liked than you may be now. You’re so intelligent. You recognize thus considerably on the subject of this matter, produced me individually imagine it from so many numerous angles. Its like women and men don’t seem to be involved unless it is one thing to accomplish with Lady gaga! Your individual stuffs great. Always take care of it up!|

  67. Casino Metropol 2021 – Casino Metropol Yeni Giriş Adresi ; Oct 28, 2021 · Casino Metropol 2021 yılında da Avrupa’nın ve Türkiye’nin en elit Online Casino’su …

  68. Jetbahis giriş, bonus kampanyaları, üyelik ve kayıt işlemleri, para yatırma, çekme yöntemleri hakkında tüm detaylı bilgilere sayfamızdan …

  69. Banko Tahminler ile paranızı katlamak Betstake10 tahmin ekibi ile çok kolay. Sizde sadece bir tık uzağınızdaki 1betstake10.com sitesine giriş yaparak banko tahmin ve banko kuponlar ile kazanmanın tadını çıkarın.

  70. Psikiyatristler; gerekli durumlarda, ihtiyaç durumuna göre ilaç ve psikoterapi veya yalnızca psikoterapi uygulayabilen hekimlerdir.

  71. Mersin web tasarım alanında hizmet veren nosa yazılım ögrencilerle buluşma sağladı.

  72. 2015 yılında reklam sektöründe orta ve büyük ölçekli projelerin geliştirilmesi, ve teknolojideki son yenilikleri takip ederek reklam sektörümüzün çağdaş düzeye ulaşmasına katkı sunmak amacıyla Mersin’de kurulmuş olan Formas Reklam

  73. Uzun yıllardan bu yana sizlere Türkiye Meyve-Sebze Komisyoncuları tanıtım kataloğunu çıkartarak hizmet veren Tanrıverdi Tarım olarak bu hizmeti internet üzerinden devam ettirmekteyiz.

  74. What’s up to every body, it’s my first pay a quick visit of this website; this website carries awesome and really good data designed for readers.|

  75. Thanks , I’ve recently been searching for info about this topic for a while and yours is the greatest I have came upon so far. However, what concerning the conclusion? Are you positive about the source?|

  76. A motivating discussion is definitely worth comment. I believe that you should write more on this subject, it may not be a taboo matter but typically people don’t talk about such subjects. To the next! Cheers!!|

  77. Oh my goodness! Amazing article dude! Thank you, However I am having troubles with your RSS. I don’t understand the reason why I can’t subscribe to it. Is there anybody else getting identical RSS problems? Anyone that knows the solution will you kindly respond? Thanx!!|

  78. I was wondering if you ever considered changing the layout of your blog? Its very well written; I love what youve got to say. But maybe you could a little more in the way of content so people could connect with it better. Youve got an awful lot of text for only having 1 or 2 pictures. Maybe you could space it out better?|

  79. I am really inspired with your writing talents as neatly as with the layout for your weblog. Is this a paid subject matter or did you modify it your self? Anyway keep up the excellent quality writing, it’s uncommon to look a nice blog like this one these days..|

  80. My partner and I stumbled over here coming from a different web page and thought I might check things out. I like what I see so i am just following you. Look forward to looking at your web page yet again.|

  81. My brother recommended I might like this blog. He used to be entirely right. This publish truly made my day. You can not imagine just how a lot time I had spent for this information! Thank you!|

  82. Valuable info. Fortunate me I discovered your web site accidentally, and I’m shocked why this accident didn’t took place earlier! I bookmarked it.|

  83. I’m not sure exactly why but this site is loading very slow for me. Is anyone else having this problem or is it a problem on my end? I’ll check back later on and see if the problem still exists.|

  84. Hi, I do think this is a great website. I stumbledupon it 😉 I will return once again since i have bookmarked it. Money and freedom is the best way to change, may you be rich and continue to guide others.|

  85. Hello there! I could have sworn I’ve been to this site before but after browsing through some of the post I realized it’s new to me. Anyhow, I’m definitely glad I found it and I’ll be book-marking and checking back frequently!|

  86. Very nice post. I just stumbled upon your blog and wanted to say that I’ve really enjoyed browsing your blog posts. In any case I’ll be subscribing to your rss feed and I hope you write again soon!|

  87. Howdy, i read your blog occasionally and i own a similar one and i was just wondering if you get a lot of spam comments? If so how do you reduce it, any plugin or anything you can suggest? I get so much lately it’s driving me mad so any help is very much appreciated.|

  88. Hmm it looks like your site ate my first comment (it was extremely long) so I guess I’ll just sum it up what I wrote and say, I’m thoroughly enjoying your blog. I too am an aspiring blog writer but I’m still new to the whole thing. Do you have any recommendations for first-time blog writers? I’d really appreciate it.|

  89. Please let me know if you’re looking for a article author for your site. You have some really great articles and I think I would be a good asset. If you ever want to take some of the load off, I’d absolutely love to write some articles for your blog in exchange for a link back to mine. Please blast me an e-mail if interested. Many thanks!|

  90. 1. Bathroom size. Smaller bathrooms take fewer materials. They can also take less time and materials to finish. But, depending on the other factors here it can still be a costly remodel. Larger bathrooms tend to take more time, labor, and materials to finish. If you opt for a simple vanity and update the shelves in an existing linen closet, you’ll likely fall under the 10-15% range. However, we see more requests every year for custom, built-in cabinetry and additional storage closets and units. If you plan on making significant changes in this category, you can expect to spend at least 15% of your total budget. Further, the figures of the remodeling magazine are based on a bathroom of 5×7 feet. Do keep in mind, it is the main bathroom and not a master bathroom. This remodel work would include all new floor tiles, a new tub, toilet, and vanity with top and built-in sink. Also, it includes new paint, hardware, faucets, and lighting fixtures. https://mapleleafhub.com/community/profile/kirby5357887679/ For when you don’t want to rip up and replace your old kitchen, a kitchen facelift may be more suitable. By tweaking handles, benches, cabinets, colours and other subtle elements, your kitchen can be modernised without the hassle of a complete renovation. Whether you have moved into an outdated residence or your tastes have simply evolved since you first bought your property, Metro Kitchens can assist with our kitchen facelifts in Melbourne. My Kitchen Makeover has a proven project management record that ensures minimal stress and disruption whilst we undertake your makeover. Having completed hundreds of kitchens, My Kitchen Makeover’s experience ensures we have a solution for every situation imaginable. We will make your kitchen makeover experience as smooth as possible. Some renovation companies also use price tiers to help define the remodeling work you are having done. In terms of cost, kitchen remodels are typically categorized into two or three cost tiers – often labelled minor or basic, midrange and major, upscale or luxury tiers.

  91. What i don’t realize is in fact how you’re now not really much more well-appreciated than you may be now. You’re very intelligent. You know therefore considerably when it comes to this topic, made me in my opinion imagine it from a lot of numerous angles. Its like men and women aren’t involved until it’s something to accomplish with Lady gaga! Your individual stuffs outstanding. All the time handle it up!|

  92. Disinfecting & Sanitizing Services Residents of the Dallas area have trusted Maid Brigade in their homes for many years. Try it for yourself and request your free estimate for a safer, healthier, cleaner home today! Thank you for inquiring about our house cleaning services. We will be in touch shortly! We make your home as clean as possible, helping you keep you and your loved ones healthy and safe. “A visit from Zen home give the home the type of treatment one might expect from a five-star hotel, complete with a turn-down service, diffusion of aromatherapy oils, and organic chocolates on the pillow.” Cleaning Maid Easy serves the greater Annapolis area and Southern Maryland and provides professional home and commercial cleaning services. Let’s face it. Whether it is your pets, yourself or your kids, your upholstered furniture will get dirty. Dust, stains, germs, pollen, you name it. That’s the type of dirt that requires a professional upholstery cleaning service touch because there are many stains that you won’t be able to remove yourself in a traditional way. https://oakacrespoainc.com/community/profile/noemidoyne48210/ If you decide to hire us for your floor cleaning, you will not be disappointed! With All-Pro, you never have to worry if a job is good enough. We strive to go above and beyond to make sure your floors are properly cared for. Our proven cleaning and damage preventative methods will ensure you have the floors you can be happy with! Carpet Cleaning When performing daily cleaning, red or less abrasive floor pads should be used. Darker or more abrasive floor pads will remove floor finish and can damage VCT flooring.   It’s also important to know that VCT manufacturers coat their product with one thin coat of an acrylic finish for protection during shipping and storage. Because this coating provides no gloss and minimal protection from foot traffic, your tile must be scrubbed and coated with an generous amount of floor finish. When you do VCT Vinyl Stripping & Waxing be sure to take note that newly installed flooring should not be scrubbed for two weeks to allow the mastic adequate time to bond. Cleaning or polishing too early and you risk damaging the flooring.

  93. I have to thank you for the efforts you’ve put in writing this site. I really hope to check out the same high-grade content by you in the future as well. In fact, your creative writing abilities has encouraged me to get my own, personal website now ;)|

  94. [url=https://itfit.pro/reyting-diet/]рейтинг диет для мужчин
    [/url]
    как быстро прийти в хорошую физическую форму без диет

    [url=https://itfit.pro/reyting-diet/]самая лучшая диета для быстрого похудения в домашних условиях
    [/url]
    самая лучшая диета для похудения меню

  95. Hey there would you mind letting me know which webhost you’re using? I’ve loaded your blog in 3 completely different web browsers and I must say this blog loads a lot faster then most. Can you suggest a good web hosting provider at a fair price? Thanks, I appreciate it!|

  96. What i do not understood is in fact how you’re no longer really a lot more neatly-appreciated than you may be right now. You are very intelligent. You know thus considerably on the subject of this matter, produced me in my view imagine it from a lot of various angles. Its like women and men aren’t fascinated except it’s one thing to do with Girl gaga! Your individual stuffs outstanding. Always handle it up!|

  97. Asking questions are actually fastidious thing if you are not understanding anything completely, however this article gives good understanding yet.|

  98. I do agree with all the concepts you have presented on your post. They’re very convincing and can certainly work. Still, the posts are very quick for beginners. May just you please prolong them a little from subsequent time? Thanks for the post.|

  99. Simply desire to say your article is as astonishing. The clearness in your post is just great and i can assume you’re an expert on this subject. Fine with your permission let me to grab your RSS feed to keep up to date with forthcoming post. Thanks a million and please keep up the gratifying work.|

  100. It is appropriate time to make some plans for the future and it’s time to be happy. I have read this post and if I could I wish to suggest you few interesting things or tips. Perhaps you could write next articles referring to this article. I wish to read more things about it!|

  101. An impressive share! I’ve just forwarded this onto a friend who was doing a little homework on this. And he actually bought me lunch simply because I discovered it for him… lol. So let me reword this…. Thanks for the meal!! But yeah, thanks for spending some time to discuss this issue here on your web page.|

  102. I have learn several good stuff here. Definitely value bookmarking for revisiting. I wonder how so much attempt you place to make this kind of excellent informative site.|

  103. of course like your web site but you have to check the spelling on several of your posts. A number of them are rife with spelling problems and I in finding it very troublesome to inform the reality on the other hand I will definitely come back again.|

  104. I have learn some excellent stuff here. Certainly value bookmarking for revisiting. I surprise how much attempt you place to create one of these great informative website.|

  105. Terrific post but I was wanting to know if you could write a litte more on this topic? I’d be very thankful if you could elaborate a little bit further. Thanks!|

  106. Hey there, You have performed an incredible job. I will certainly digg it and in my view recommend to my friends. I’m sure they’ll be benefited from this site.|

  107. Good day! Do you use Twitter? I’d like to follow you if that would be okay. I’m undoubtedly enjoying your blog and look forward to new updates.|

  108. Hey I know this is off topic but I was wondering if you knew of any widgets I could add to my blog that automatically tweet my newest twitter updates. I’ve been looking for a plug-in like this for quite some time and was hoping maybe you would have some experience with something like this. Please let me know if you run into anything. I truly enjoy reading your blog and I look forward to your new updates.|

  109. I’m not positive where you’re getting your info, but great topic. I needs to spend some time studying more or working out more. Thanks for great info I used to be searching for this information for my mission.|

  110. It’s actually a great and helpful piece of info. I’m happy that you simply shared this useful information with us. Please stay us up to date like this. Thank you for sharing.|

  111. Someone essentially help to make severely posts I would state. This is the very first time I frequented your web page and thus far? I amazed with the research you made to create this particular submit amazing. Wonderful process!|

  112. naturally like your website but you need to check the spelling on quite a few of your posts. A number of them are rife with spelling issues and I in finding it very bothersome to tell the reality on the other hand I will definitely come back again.|

  113. It’s actually a nice and helpful piece of information. I’m glad that you just shared this useful information with us. Please keep us informed like this. Thank you for sharing.|

  114. Howdy I am so thrilled I found your web site, I really found you by error, while I was looking on Yahoo for something else, Regardless I am here now and would just like to say cheers for a incredible post and a all round thrilling blog (I also love the theme/design), I don’t have time to read it all at the moment but I have bookmarked it and also added your RSS feeds, so when I have time I will be back to read more, Please do keep up the superb job.|

  115. Thank you, I have just been searching for info about this topic for a long time and yours is the best I have discovered till now. However, what concerning the bottom line? Are you sure about the supply?|

  116. Please let me know if you’re looking for a article writer for your weblog. You have some really good articles and I believe I would be a good asset. If you ever want to take some of the load off, I’d love to write some content for your blog in exchange for a link back to mine. Please send me an email if interested. Thanks!|

  117. What’s up everyone, it’s my first pay a quick visit at this site, and article is truly fruitful for me, keep up posting these types of articles.|

  118. I’m impressed, I have to admit. Rarely do I come across a blog that’s both equally educative and entertaining, and let me tell you, you have hit the nail on the head. The problem is something too few people are speaking intelligently about. I’m very happy I came across this during my search for something concerning this.|

  119. Wow, fantastic blog layout! How lengthy have you ever been blogging for? you made blogging look easy. The entire glance of your website is magnificent, as neatly as the content!

  120. Thank you for the good writeup. It in fact was a amusement account it. Look advanced to far added agreeable from you! By the way, how can we communicate?|

  121. Thanks for another informative site. Where else may just I get that type of information written in such a perfect method? I have a undertaking that I am simply now operating on, and I have been at the look out for such information.|

  122. Terrific article! That is the type of information that should be shared around the net. Disgrace on the seek engines for now not positioning this post higher! Come on over and discuss with my site . Thanks =)|

  123. I’ve been browsing online more than 2 hours today, yet I never found any interesting article like yours. It is pretty worth enough for me. In my view, if all webmasters and bloggers made good content as you did, the internet will be a lot more useful than ever before.|

  124. hello!,I like your writing very much! proportion we communicate more about your article on AOL? I need an expert in this space to resolve my problem. Maybe that is you! Looking forward to peer you. |

  125. Hi! Someone in my Facebook group shared this website with us so I came to give it a look. I’m definitely enjoying the information. I’m bookmarking and will be tweeting this to my followers! Fantastic blog and superb style and design.|

  126. Hurrah, that’s what I was looking for, what a stuff! present here at this web site, thanks admin of this web site.|

  127. Today, I went to the beach with my children. I found a sea shell and gave it to my 4 year old daughter and said “You can hear the ocean if you put this to your ear.” She put the shell to her ear and screamed. There was a hermit crab inside and it pinched her ear. She never wants to go back! LoL I know this is entirely off topic but I had to tell someone!|

  128. Üyelik alanında her site bilgi içeriğini kullanıcıdan talep etmektedir. Casibom sade bilgi istekleri ile kullanıcıların Casibom giriş işlemlerini kısa sürede tamamlamasını sağlamaktadır. Bahis severlere sunulan kayıt alanında aynı zamanda adres ve telefon bilgileri de istenmektedir. E mail adresinin site üyelik işlemlerinde güncel, şifresi bilinen bir mail adresinin yazılması gerekmektedir.