UA-51082228-1 BELLISSIMA (soggetto cinematografico) di Cesare Zavattini [ORIGINE n. 3] | Rivista Origine UA-51082228-1

BELLISSIMA (soggetto cinematografico) di Cesare Zavattini [ORIGINE n. 3]

BELLISSIMA (soggetto cinematografico)
di Cesare Zavattini

Maddalena ha una figlia di sei anni, Maria. Maria non è molto bella, ma per sua madre è bellissima, lo dice sempre. Maria ha anche un leggero difetto di pronuncia e Maddalena non lo trova un difetto ma una qualità. Maddalena ha trent’anni, un carattere vivace e deciso. Lavora come guardarobiera alla Rupe Tarpea e guadagna abbastanza, specie quest’anno che ci sono tanti forestieri, poi se ne va a casa tutta sola ogni notte verso l’alba. A casa c’è il marito, un ottimo uomo che proprio all’alba si alza perché fa il ferroviere e Maria che dorme [sic]. Nel casamento dove abita, piazzale Annibaliano, le donne non hanno molta simpatia per Maddalena che è un po’ superba e mette dei nastri sulla testa della figlia che sembrano bandiere.
Un giorno si annuncia un concorso cinematografico: cercano una bambina di sei anni, per un film molto importante. Maddalena pensa che cercano proprio sua figlia e salta le ore del sonno per portarla allo stabilimento dove il regista deve fare la sua scelta.
Sono molte le mamme che si mettono in movimento per la stessa ragione e Maddalena si trova davanti un numero infinito di concorrenti tra le quali alcune del suo quartiere. Questo accende ancora di più l’ambizione di Maddalena che si propone di vincere la battaglia a ogni costo.
E infatti riesce con la sua intraprendenza a far entrare la figlia tra le venti alle quali verrà fatto il provino entro una settimana.
Questa vigilia del provino è una vera settimana di passione per Maddalena. Le hanno detto che il difetto di pronuncia della figlia è un difetto che potrebbe compromettere la sua scelta. Allora la porta all’Istituto di Rieducazione della voce a Monte Sacro e si dichiara disposta a pagare qualsiasi cifra purché compiano il miracolo di togliere il difetto di pronuncia alla bambina in pochi giorni. Ma non basta: va alla scuola di danza della Ruskaia e vorrebbe che dessero alla figlia alcune lezioni accelerate. Ma qui non ci riesce. Allora prende in casa un’attrice che dia rapidi ammaestramenti a Maria. E tutto questo Maddalena deve farlo di nascosto al marito il quale ha la testa sulle spalle, adora la bambina, e se sapesse che Maddalena sottopone Maria a questi ossessionanti strapazzi reagirebbe certo con energia e severità.
Infatti la povera Maria è davvero stanca, ha subito la mania materna perché lei è timida, ma non ha proprio nessuna particolare qualità. Si è messa a piangere un paio di volte e la madre ha fatto quello che non ha mai fatto, le ha dato perfino uno schiaffo perché la bambina non riusciva a ripetere correttamente una battuta.
Arriva il giorno dei provini. Maddalena vorrebbe entrare nel teatro dove si fanno i provini ma è vietato l’ingresso ai familiari dei piccoli candidati. Allora la sua pena è grandissima. Neanche le sue arti riescono a rompere la consegna. Ma intanto non perde il tempo e si informa di tutta la organizzazione del film. Conosce il nome del produttore e degli altri elementi importanti e accetta la corte di un tale che assicura di avere influenza sul regista, un ispettore di produzione millantatore e un poco losco.
Una sera alla Rupe Tarpea vengono a ballare il produttore e il regista del film. Durante tutta la serata Maddalena in ansia studia il modo di avvicinare i due uomini e di ingraziarseli. E fa una cosa molto grossa: manda a casa a prendere la figlia tutta vestita a festa perché i due la vedano, l’ammirino. Ma quasi quasi Maddalena quella sera perde il posto per le sue prodezze materne. Quando verso l’alba torna a casa fuori c’è l’ispettore di produzione che l’aspetta e l’accompagna a casa con l’evidente intenzione di ottenere da lei qualcosa di concreto. E lei pur di vincere, per la prima volta nella sua vita, si lascia baciare e promette un appuntamento.
Malgrado gli armeggi di Maddalena, Maria viene scartata. Il suo provino risulta dei peggiori. Maddalena riesce con i suoi soliti sotterfugi a vederlo – a vedere la figlia nel confronto con le altre – la povera piccola impacciata Maria. Lì per lì Maddalena vorrebbe fare fuoco e fiamme e perfino prendersela con la figlia. Ma proprio adesso che si accorge che sua figlia non ha nessuna particolare qualità, che il difetto di pronuncia è un difetto e che ce ne sono centomila belle come lei e addirittura belle più di lei, le si rivelano tante cose, per esempio che ha più ambizione che amore per la figlia. E invece di picchiarla, ha una grande voglia di domandare perdono a sua figlia e a suo marito il quale è completamente ignaro di tutto quello che è successo in questa settimana piena di incidenti per nascondere i quali sua moglie gli ha perfino rubato i soldi dal portafoglio.
E se ne va fuori, perché è domenica, con il marito e con la figlia che non hanno mai visto una Maddalena così buona, così umile, così piena di invenzioni per farli ridere e per farli divertire. “Andiamo al cinematografo?” domanda il marito. Maddalena non ne vuole sapere e sbatte gli occhi come per paura e guarda la figlia.

[Dal fascicolo Bellissima conservato all’Archivio Cesare Zavattini di Roma-Reggio Emilia trascriviamo qui di seguito il soggetto schedato come R9e che consta di tre pagine dattiloscritte con numerose correzioni a mano. Tutte le indicazioni manoscritte sono state integrate nel testo. Una versione simile – ma non identica – del soggetto è stata pubblicata nel volume P. Baldelli, Luchino Visconti, Milano, Mazzotta, 1973, pp. 103-5. Questa che presentiamo è perciò da ritenersi tuttora inedita.]

Scritto da:

Origine - genesi sociale degli immaginari mediali - Direttore MICHELE INFANTE

43 Comments a “BELLISSIMA (soggetto cinematografico) di Cesare Zavattini [ORIGINE n. 3]”

  1. WilliamAcext ha detto:

    Hi, here on the forum guys advised a cool Dating site, be sure to register – you will not REGRET it [url=https://bit.ly/34nj4Ab]https://bit.ly/34nj4Ab[/url]

  2. Jesuster ha detto:

    [url=https://mp3dream.site/]скачать песни 2021[/url]

  3. Jerrygar ha detto:

    [url=https://coolmp3.site/]скачать русские песни[/url]

  4. MarvinZed ha detto:

    [url=https://mp3dance.xyz/]бесплатно mp3 все песни в хорошем песни[/url]

  5. DavidHusly ha detto:

    [url=https://vsepesni.site/]песня про[/url]

  6. Frankcof ha detto:

    [url=https://treki.site/]музыка 90[/url]

  7. Scottbut ha detto:

    [url=https://mp3box.site/]слушать музыку без остановки[/url]

  8. Jamesnag ha detto:

    [url=https://topmuzyka.mobi/]песни скачать бесплатно mp3[/url]

  9. Vincentheiff ha detto:

    [url=https://pesnitop.xyz/]mp3[/url]

  10. Russelljably ha detto:

    [url=https://topmelody.site/]всея музыка[/url]

  11. Charlesglali ha detto:

    [url=https://music-free.online/]песня из фильма[/url]

  12. ChangHen ha detto:

    [url=https://muzicon.site/]песнь года 2021[/url]

  13. EliasAppot ha detto:

    [url=https://newsong.site/]лучшие песни[/url]

  14. Scottlef ha detto:

    [url=https://popsong.site/]музыка 90[/url]

  15. Matthewror ha detto:

    [url=https://mp3click.site/]слушать песни в хорошем качестве[/url]

  16. PerryFlime ha detto:

    [url=https://pesnya.site/]новая песнь[/url]

  17. RamiroGoK ha detto:

    [url=https://thesong.site/]скачать песни mp3[/url]

  18. JamesScave ha detto:

    [url=https://mp3store.site/]скачать музыку новинки[/url]

  19. GerardRiz ha detto:

    [url=https://mp3force.site/]слушать музыку онлайн бесплатно без[/url]

  20. Howardpunse ha detto:

    [url=https://ourmusic.site/]бесплатно mp3 все песни в хорошем качестве[/url]

  21. Davidbes ha detto:

    [url=https://ritm.mobi/]суть песни[/url]

  22. BobbyThoto ha detto:

    [url=https://funmusic.mobi/]музыка песни[/url]

  23. RussellFep ha detto:

    [url=https://topsound.mobi]лучшие песни онлайн бесплатно[/url]

  24. Ronnieflula ha detto:

    [url=https://loudmp3.mobi]песнь песней скачать бесплатно[/url]

  25. Timothywig ha detto:

    [url=https://artmusic.mobi]музыка самая самая[/url]

  26. HenryCix ha detto:

    [url=https://funmusic.mobi]песня бывший[/url]

  27. JamesGar ha detto:

    [url=https://vsetreki.mobi]включи песню[/url]

  28. Georgetonna ha detto:

    [url=https://bestmusic.mobi]песни онлайн бесплатно[/url]

  29. ArthurWes ha detto:

    [url=https://coolsong.mobi]новая песнь[/url]

  30. Jamesbiani ha detto:

    [url=https://onrepeat.mobi]музыка скачать бесплатно mp3[/url]

  31. KennethDup ha detto:

    [url=https://mp3bit.mobi]включи песню[/url]

  32. Williamjag ha detto:

    [url=https://newmp3.top]музыка без слов[/url]

  33. Herbertorgaf ha detto:

    [url=https://playmusic.top]давай песню[/url]

  34. Danielontof ha detto:

    [url=https://promusic.top]песнь песней скачать[/url]

  35. Matthewblaws ha detto:

    [url=https://mp3day.xyz]лучшие песни[/url]

  36. Chrisphice ha detto:

    [url=https://firemp3.xyz]русская музыка 2021[/url]

  37. MichaelNip ha detto:

    [url=https://newfm.xyz]скачать хорошие песни mp3[/url]

  38. WilliamBon ha detto:

    [url=https://justmp3.xyz]скачать музыку бесплатно без[/url]

  39. Jerrylib ha detto:

    [url=https://newfm.xyz/]слушать музыку остановка[/url]

  40. StevenAnoma ha detto:

    [url=https://justmusic.xyz]моргенштерн песни[/url]

  41. BobbyKar ha detto:

    [url=https://zvuq.xyz]лучшие песни скачать бесплатно[/url]

  42. geodon cost ha detto:

    My spouse and i got quite happy that John managed to do his preliminary research through the entire precious recommendations he grabbed out of your web pages. It is now and again perplexing to just continually be giving out procedures which others may have been selling. So we grasp we have got the writer to give thanks to for that. The main illustrations you have made, the simple web site navigation, the relationships you will make it possible to promote – it is mostly terrific, and it is making our son in addition to us recognize that this theme is satisfying, which is certainly unbelievably vital. Thanks for the whole thing!

  43. Thomasdrype ha detto:

    [url=https://diskomusic.xyz]новые песни[/url]

Leave a Reply